La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’opera di Lorenzo Subrizi in scena ad Alghero

La favola sinfonica "L'incendio del Bosco grande" presentata in Sardegna giovedì 21 settembre

La Guida - L’opera di Lorenzo Subrizi in scena ad Alghero

Boves – L’opera musicale “L’incendio del Bosco grande” del compositore bovesano Lorenzo Subrizi sbarca in Sardegna. La favola sinfonica verrà infatti proposta giovedì 21 settembre ad Alghero.  Ad accompagnare Subrizi, l’orchestra della Fondazione Fossano Musica. Dopo il successo della “prima” a Fossano lo scorso 8 luglio, il progetto musicale ispirato all’omonimo libro di Monica Pais (edito da Longanesi) viene presentato nel complesso Lo Quarter. Oltre a Subrizi e all’Orchestra, sotto la regia di Luigi Orfeo interverra l’attrice Marialice Tagliavini (voce narrante).

La favola racconta la storia vera di un incendio nell’area di Montiferru. Un rogo, avvenuto nel 2021, che determina un’ecatombe di animali e che porta oltre duecento esemplari salvati dalle fiamme a essere curati alla clinica Duemari. Una sorta di “ospedale da campo” che attira subito simpatia e solidarietà da parte della popolazione. Fra gli animali feriti, la volpe Metà, che per Monica Pais diventa quasi “di famiglia”.


“L’opera – spiega Subrizi – è stata pensata come una grande favola sinfonica e una sorta di colonna sonora. Un progetto moderno realizzato da un’orchestra prettamente classica. Il lavoro si ispira al libro di Monica Pais e alla meravigliosa amicizia che la lega alla volpe Metà. Con Monica abbiamo seguito la nascita e lo sviluppo dell’opera che narra la storia di Metà, raccontata in prima persona. Lo spettacolo si divide in tre parti: la nascita, e la vita nel bosco della volpe l’incendio e la ripresa nella Clinica Veterinaria Duemari. Attraverso la musica descrivo i luoghi e gli ambienti in cui si sviluppa il racconto. Inoltre cerco di rendere a livello emozionale i numerosi cambiamenti psicologici che vive Metà. Una vera e propria altalena emotiva che vuole essere alla portata di tutti, ricreando un mondo sonoro orchestrale in continua evoluzione”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente