La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 23 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Verde clandestino, il verde spontaneo in città

Una mostra a Cuneo per raccontare dove la natura vince su tutto

La Guida - Verde clandestino, il verde spontaneo in città

Cuneo – Si inaugura oggi, venerdì 8 settembre alle ore 18, la mostra “Verde clandestino –  Il verde spontaneo in città” a Palazzo Santa Croce, in via Santa Croce 6. Si tratta di una mostra che prende spunto dal titolo del libro omonimo scritto dal fotografo e giornalista Fabio Balocco e edito dalla Neos Edizioni di Torino, organizzata dal Coordinamento delle Associazioni ambientaliste cuneesi con il patrocinio del Comune di Cuneo, si prefigge lo scopo, attraverso immagini e testi, di educare i cittadini a conoscere l’importanza sotto vari aspetti della natura spontanea in ambito urbano, quella che viene anche definita “flora urbica”.
È infatti opinione comune che il verde spontaneo nelle città crei disordine e sporcizia, per cui si chiede alle Amministrazioni di intervenire con il taglio o il diserbo. È vero che le erbe spontanee lungo le strade possono dare l’impressione di mancanza di decoro e di trascuratezza, ma questi vegetali sono spesso fonte di preziose sorprese che purtroppo non conosciamo. La mostra “Verde clandestino” – Il termine “clandestino” vuole richiamare il verde spontaneo che riesce a germinare e crescere in città in ambienti tutt’altro che favorevoli, in contrapposizione con il verde immesso e curato dall’uomo.

La mostra è organizzata dal Coordinamento delle Associaizoni Ambientaliste di Cuneo ovvero Legambiente, Lipu, Pro Natura , Cuneo BIrding e Italia Nostra. È a ingresso libero ed è visitabile fino al 30 settembre il giovedì evenerdì dalle ore 16 alle 19 il sabato e la domenica dalle 15 alle 19.

Per info e prenotazioni per le scuole scrivere a  legambiente.circolo.cuneo@gmail.com  oppure telefonare al 393 1038089

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente