La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo la nuova edizione della Summer School del Cespec

Da martedì 12 a sabato 16 settembre tanti appuntamenti per riflettere sul tema della trasformazione del corpo tra sfide etiche e politiche

La Guida - A Cuneo la nuova edizione della Summer School del Cespec

Cuneo – Da martedì 12 a sabato 16 settembre si svolgerà la 16ª edizione della Summer School organizzata dal Cespec (Centro Studi sul Pensiero Contemporaneo) dal titolo “Cambiare. Corpi in trasformazione”. Dopo l’edizione 2021, dedicata al tema della sensibilità, e l’edizione 2022, al tema dell’abitare, il ciclo triennale sul corpo si concluderà con un’edizione focalizzata sul tema del cambiamento.
“L’edizione 2023, che conclude il triennio dedicato al tema della corporeità, affronta temi molto dibattuti della percezione contemporanea del corpo umano nella sua evoluzione naturale, ormai commista all’evoluzione scientifico-tecnologica, e delle nuove possibili trasformazioni – afferma la presidente del Cespec Angela Michelis -. Tutti gli eventi di ricerca scientifica sono pensati in termini di fruibilità per un pubblico non necessariamente specializzato, attraverso la cura della chiarezza espositiva e il supporto di strumenti multimediali”.
La Summer School 2023 darà il via ai lavori martedì 12 settembre alle 15.30. Al Rondò dei Talenti (via Luigi Gallo, 1) è in programma la lezione d’apertura sui temi principali dell’edizione, offrendo degli orientamenti di fondo che permettano di aprire il dibattito e di acquisire le conoscenze necessarie a impostare la ricerca nelle sessioni successive. Appuntamenti clou di quest’anno saranno la lezione pubblica inaugurale di martedì 12 settembre, alle 21, presso il Salone d’Onore del Comune di Cuneo (via Roma, 28) e l’incontro pubblico di giovedì 14 settembre, alle 21, presso l’Auditorium Varco (via Carlo Pascal, 5L). Nel primo appuntamento la prof.ssa Laura Boella (Università Statale di Milano) parlerà di “Vulnerabilità e capacità di agire: per un nuovo rapporto tra mondo umano e non umano”. Attesissima la seconda serata durante la quale si terrà la performance “Corpus Nil” dell’artista e performer di fama internazionale, Marco Donnarumma (Goldsmith University of London) il cui lavoro si concentra su temi legati alla dimensione corporea e all’ibridazione tra corpo e tecnologia. L’incontro consisterà in una performance artistica seguita da un dibattito aperto al pubblico.
Oltre alle due serate pubbliche sono poi previste sei sessioni seminariali, in calendario da martedì 13 a sabato 16 settembre, mirate ad approfondire la dimensione dinamica dell’esperienza contemporanea del corpo, un organismo che nasce, cresce e si corrompe; dall’altro, l’essere umano è riuscito a riprogrammare radicalmente ogni fase di questo ciclo, dandole nuovo senso, aprendo nuove possibilità ma anche nuove sfide etiche e politiche. Non mancherà il tradizionale workshop con gli studenti, in programma venerdì 15 settembre alle 10 presso il Rondò dei Talenti, organizzato a partire da un’opera recente di un autore contemporaneo, invitato a rispondere alle domande dei 20 studenti provenienti da tutta Italia e accreditati ai lavori della Summer.
La Summer School si svolge con il supporto di Fondazione Crc e Crt e con il patrocinio di Città di Cuneo, Collège des Bernardins, Alliance Française di Cuneo, Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione UniTo, Dipartimento di Giurisprudenza UniTo – corso di laurea in Scienze del diritto italiano ed europeo, Club per l’Unesco di Cuneo Odv, Studio Teologico Interdiocesano Fossano, Centro Culturale Protestante, Istituto Superiore di Scienze Religiose Fossano, Liceo Classico e Scientifico Statale “Pellico – Peano” di Cuneo, Lions Club Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Cuneo. La partecipazione agli incontri è libera e vale come attività di formazione per i docenti. Il programma completo è disponibile sul sito www.cespec.it e sulla pagina Facebook dove saranno pubblicate le relazioni di tutte le sessioni.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente