La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Caldo, la siccità torna a farsi sentire: acqua con l’autobotte

Sono riprese le consegne della potabile con i mezzi dell'Acda, che invita alla massima attenzione per evitare sprechi

La Guida - Caldo, la siccità torna a farsi sentire: acqua con l’autobotte

Cuneo – La siccità torna a far sentire i suoi effetti, dopo settimane di caldo torrido. “Quest’anno – si legge in una nota diffusa oggi (mercoledì 23 agosto) dall’Acda, Azienda cuneese dell’acqua – non sono emerse particolari criticità di carenza idrica nei mesi estivi. Tuttavia, avviandoci alla fine dell’estate, nonostante le piogge dei giorni scorsi, si stanno evidenziando alcuni deficit idrici significativi. Nucetto e Rossana sono in fascia arancione e Acceglio, Aisone, Demonte, Perlo, Piasco, Pietraporzio, Prazzo, Sampeyre in fascia gialla. In questo contesto, sono purtroppo ripresi i trasporti di acqua potabile con autobotte per approvvigionare quelle zone con maggiori difficoltà. Negli ultimi giorni sono stati fatti quattro viaggi”.
“È importante non abbassare la guardia – dice l’amministratore delegato Giuseppe Delfino – e prestare la massima attenzione nell’utilizzo dell’acqua. Che non è infinita e deve esser rispettata. Negli scorsi mesi, in concomitanza con la manutenzione di parte del parco mezzi, abbiamo provveduto a ‘wrappare’ la cisterna di un’autobotte scrivendo sui lati messaggi per far riflettere sulla serietà del problema, che non è occasionale ma sistemico. Ci auguriamo che si sviluppi una nuova educazione all’uso delle risorse e che aumenti la consapevolezza degli effetti del cambiamento climatico con i necessari adeguamenti dei relativi comportamenti”.
Tra le frasi riportate sull’autobotte: “Trasportando acqua non risolviamo la crisi idrica, ma continuiamo a provarci. E tu?”; “Mentre stai leggendo questa frase sono andati sprecati più di 300 mila litri d’acqua”; “Ti aiutiamo a fare il primo passo. Scegli la bolletta via e-mail. Risparmia acqua e carta”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente