La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Marco Gallo: “Perché abbiamo detto di no al sindaco di Casteldelfino”

Il presidente del Bim del Varaita interviene sulla questione legata al mancato anticipo dei contributi del Bim del Varaita

La Guida - Marco Gallo: “Perché abbiamo detto di no al sindaco di Casteldelfino”

Valle Varaita – Marco Gallo, sindaco di Busca e presidente del Bim del Varaita, interviene sulla bocciatura della richiesta del sindaco di Casteldelfino Domenico Amorisco di avere 50 mila euro in anticipo, per sistemare i conti del bilancio comunale. Gallo spiega: “Il nostro no segue i pareri non positivi e motivati del revisore dei conti del Bim e della segretaria dell’Ente. L’assemblea dei sindaci ha votato unanimemente in modo contrario alla concessione del contributo. Lasciando comunque aperta la possibilità di venire incontro alle necessità del Comune di Casteldelfino con la ripartizione straordinaria delle risorse che di solito facciamo nella seconda parte dell’anno”. Il presidente del Bim del Varaita aggiunge che “l’anticipo della quota per gli anni 2024 e 2025 dovrebbe essere accompagnata da una descrizione di come verranno utilizzate le risorse in quota investimenti. Ad oggi non abbiamo ricevuto nulla da Casteldelfino”. Il no del Bim segue alla revoca da parte della Regione del finanziamento di 11.520 euro a Casteldelfino per lo Sportello linguistico occitano e di 3.840 euro per attività culturali, per un totale di 15.360 euro. Lo Sportello linguistico è stato chiuso qualche settimana dopo l’apertura, ma Amorisco non ha mai spiegato il perché.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente