La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Arte contemporanea, due scuole cuneesi vincitrici del bando aulArte

All'Istituto comprensivo di Revello e all'Istituto comprensivo Leonardo Da Vinci di Verzuolo un investimento per realizzare progetti di promozione dell'arte contemporanea

La Guida - Arte contemporanea, due scuole cuneesi vincitrici del bando aulArte

Ci sono anche due istituti cuneesi, l’Istituto comprensivo di Revello e l’Istituto comprensivo Leonardo Da Vinci di Verzuolo, tra gli otto vincitori del Bando aulArte, un progetto ideato e promosso dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea Crt rivolto a tutte le scuole primarie della regione Piemonte, volto a favorire la conoscenza e la divulgazione dell’arte contemporanea nell’ambito dei programmi scolastici.

Alle istituzioni scolastiche è stato richiesto di presentare un’idea progettuale in dialogo con la programmazione annuale o argomenti di attualità, basata su tematiche ampie e legate alla contemporaneità, da approfondire nel corso del progetto utilizzando i linguaggi, i temi, le opere, gli artisti e le correnti dell’arte contemporanea. L’impegno messo in campo dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT comprende l’ideazione e progettazione dell’iniziativa, le linee guida per la sua messa in pratica e un investimento di 40.000 euro da erogare agli 8 istituti.

Una parola chiave anima il progetto dell’I.C. Revello: “Libertà”. A partire da narrazioni, immagini ed estratti video, in un percorso interdisciplinare che vedrà dialogare storia e storie, letteratura, musica, fotografia, cinema, il percorso indagherà il concetto di libertà, avvicinando i bambini ai linguaggi espressivi del contemporaneo attraverso laboratori specifici con operatori museali e artisti locali e mediante visite guidate.

Il progetto “Io artista felice” dell’I.C. Leonardo da Vinci di Verzuolo invece proporrà una serie di esperienze formative, dalla visita ai musei di arte contemporanea alla creazione di opere, fino all’allestimento finale di una mostra di mail art. Il progetto si impegna a promuovere l’inclusione delle disabilità attraverso l’espressione artistica, a stimolare la riflessione metacognitiva e la libertà di pensiero.

Sono inoltre stati premiati l’I.C. Gaetano Salvemini di Torino, l’I.C. Tommaseo di Torino, la Scuola Primaria Anna Frank di Leinì (Torino), l’I.C. Caselette (Torino), l’I.C. Druento (Torino) e la Scuola Primaria di Viverone | Istituto Comprensivo di Cavaglià (Biella).

Ogni docente responsabile del progetto dovrà documentare il percorso fatto con gli alunni, organizzare un momento di restituzione finale per la propria classe – i progetti selezionati prevedono mostre in cui i partecipanti si faranno piccoli ciceroni, performance e installazioni collettive, produzione di video, cataloghi e reportage – e programmare almeno due visite scolastiche alle istituzioni delle eccellenze museali del territorio piemontese che collaborano al progetto, offrendo il supporto dei propri Dipartimenti Educazione: Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, GAM – Galleria Civica di Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Fondazione Merz, Parco Arte Vivente, Pinacoteca Agnelli, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero. Al termine del progetto aulArte è prevista l’organizzazione di un evento corale di presentazione cui saranno invitati a partecipare docenti e studenti di tutte le classi coinvolte.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente