La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Siglato il protocollo transfrontaliero per la strada del colle dell’Agnello

Venerdì 30 giugno, dopo la riunione del consiglio provinciale nel Municipio di Pontechianale

La Guida - Siglato il protocollo transfrontaliero per la strada del colle dell’Agnello

Valle Varaita - Forma del Protocollo tranfrontaliero per la strada del Colle Agnello dell'Agnello

Pontechianale – Una proficua giornata in Valle Varaita per il consiglio provinciale di Cuneo: venerdì 30 giugno si è riunito nel Municipio di Pontechianale. Cinque i punti all’ordine del giorno, tutti approvati all’unanimità dai presenti. Nel corso della riunione, il consigliere Silvano Dovetta ha fatto una riflessione sul tema della riforma delle Province, che è al vaglio del Parlamento italiano: “Oggi facciamo fatica a trovare le risorse per i compiti che ci spettano, come ad esempio per la manutenzione stradale che è un tema direttamente legato alla mia delega alla viabilità: per il territorio della provincia di Cuneo stiamo parlando di interventi su una rete di più di 3.000 chilometri complessivi”.
Al termine della riunione, tutti i membri del consiglio provinciale si sono trasferiti sul Colle dell’Agnello, dove erano attesi da una delegazione francese del Département des Hautes Alpes per l’annunciata firma del protocollo operativo per la gestione della viabilità sulla strada. Il presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo e la consigliera dipartimentale del cantone di Guillestre Valérie Garcin-Eyméoud hanno siglato il documento che consentirà di ottimizzare i rapporti operativi tra Provincia e Département al fine di garantire la percorribilità in sicurezza per il maggior tempo possibile nel corso dell’anno della strada del Colle.
A seguire, nel pomeriggio Silvano Dovetta ha accompagnato il presidente della Provincia Robaldo e alcuni consiglieri in un sopralluogo ad alcuni tratti della viabilità nei territori comunali di Bellino, Frassino e Isasca.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente