La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 26 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trasporto pubblico locale: nuove tariffe, restano le agevolazioni

Da sabato 1° luglio scattano aumenti in base all'inflazione: tariffe omogenee tra territorio comunale e conurbazione, invariati il biglietti singolo e gli abbonamenti mensili, oltre agli abbonamenti studenti per scuole dell'obbligo

La Guida - Trasporto pubblico locale: nuove tariffe, restano le agevolazioni

Cuneo – Da sabato 1° luglio per la conurbazione di Cuneo entrano in vigore nuove tariffe del trasporto pubblico locale, con gli incrementi che oggi (giovedì 29 giugno) la giunta comunale ha dovuto ratificare in base al nuovo piano tariffario, secondo la decisione dell’Agenzia per la Mobilità Piemontese di rivedere le tariffe del servizio extraurbano in base al tasso di inflazione programmata (legge regionale 1-2000). L’incremento medio applicato dalla Regione è del 5,19%; per il Comune di Cuneo, grazie alle agevolazioni, è del 2,46%.
“Con questo adeguamento locale – secondo quanto spiega una nota diffusa dall’ente locale -, le tariffe saranno omogenee per il territorio comunale e la conurbazione, quindi per i servizi urbani ed extraurbani all’interno della conurbazione. Grazie alla politica di agevolazioni tariffarie dell’amministrazione comunale, tuttavia, è stato possibile non applicare aumenti per alcune tariffe: il biglietto singolo rimane a 1,70 euro, così come invariati restano i costi degli abbonamenti mensili ‘Altipiano’ e ‘Comune di Cuneo’, abbonamento studenti per le scuole dell’obbligo (con riduzioni sulla base degli scaglioni Isee, che sono stati maggiormente articolati), o ancora il blocco 40 corse, le tariffe del trasporto a chiamata e per le scolaresche. Nonostante gli aumenti degli abbonamenti studenti, restano però gli sconti per più figli che frequentano le scuole non dell’obbligo”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente