La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giorgia Meriano, medaglia d’oro nello sport e nella vita

Ha gareggiato nel nuoto con le atlete più forti del mondo dello Special Olympics e ha vinto guadagnando un tempo di 1.56.73

La Guida - Giorgia Meriano, medaglia d’oro nello sport e nella vita

Giorgia Meriano

Cervere – Giorgia Meriano, classe 1989, fa ritorno a Cervere stringendo la medaglia d’oro ottenuta allo Special Olympics di Berlino. Una soddisfazione immensa non solo per la famiglia che la sostiene, ma anche per i concittadini di Giorgia che non hanno mancato di attenderla per congratularsi con lei e festeggiare il suo ritorno.
L’atleta ha ottenuto un ottimo tempo chiudendo davanti a tutti la gara di 100 metri stile libero salendo sul gradino più alto del podio. Un risultato questo, ottenuto in anni di sacrifici e di lavoro affrontati dalla giovane sempre con il sorriso sulle labbra, aspirando con tenacia e volontà a traguardi sempre migliori. “Mia figlia Giorgia – spiega papà Roberto – ha la passione del nuoto da quando era una bambina e che pratica da circa vent’anni con grande costanza. E così, insieme alla società Amico Sport di Cuneo, con cui Giorgia svolge almeno tre sessioni settimanali di allenamento, è stata convocata alla selezione italiana degli Special Olympics”. Un grande percorso questo che dai quarti di finale ha portato Giorgia a disputare le finali con le atlete di Special Olimpics più forti del mondo, guadagnandosi la medaglia più ambita con un tempo di 1.56.73. Un saluto speciale le è stato rivolto dal concittadino cerverese Franco Graglia, attuale vice presidente del Consiglio Regionale. “Super Giorgia, sei stata bravissima e tutti noi siamo orgogliosi di te – ha sottolineato Graglia -. Io poi, in modo particolare, visto che come tuo cugino seguo da sempre la tua carriera sportiva. Tutta la comunità di Cervere ha voluto festeggiare questo grande risultato che è un traguardo importante anche nel percorso di vita. Grande Giorgia e grande anche papà Roberto, mamma Andreina e il fratello Alessandro”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente