La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I Mangiatori di nuvole in scena a Roata Rossi

Domenica 18 giugno debutta il nuovo spettacolo dell'associazione, dal titolo “Qualcuno inganna, qualcuno… in gonna!”

La Guida - I Mangiatori di nuvole in scena a Roata Rossi
Mangiatori di nuvole -Spettacolo “Qualcuno inganna, qualcuno… in gonna!”

 

Roata Rossi – Debutta, domenica 18 giugno alle 21, nel teatro parrocchiale di Roata Rossi, il nuovo spettacolo dell’associazione Mangiatori di nuvole. S’intitola “Qualcuno inganna, qualcuno… in gonna!” e racconta di Sergio e Aldo, due musicisti squattrinati che vivono di espedienti. Un giorno assistono alla richiesta di pizzo da parte di alcuni mafiosi ai danni di un barista indifeso. Un fatto che cambierà la loro vita. Per sfuggire ai cattivissimi mafiosi i due decidono, infatti, di nascondersi, sotto mentite spoglie, in un collegio femminile gestito dalla rigidissima suor Maria Tignosa. Qui, tra innamoramenti, equivoci e travestimenti il lieto fine sarà assicurato e le risate pure.
Lo spettacolo, scritto e diretto da Giulia Brenna e Omar Ramero, vede in scena Mattia Audisio, Nicolò Audisio, Ginevra Barbero, Lorenzo Beccaria, Cristiana Brignone, Enrico Canestrari, Aurora Gammacurta, Jada Giordano, Arianna Revelli, Michele Risoli, Alessandro Rosso e Elisa Salomone.
Prossime repliche il 22 giugno a Valgrana e il 25 a Caraglio. L’ingresso è gratuito.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente