La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 25 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Rocca de’ Baldi concede la cittadinanza onoraria alla sezione Ana di Mondovì

Giornata di festa domenica 4 giugno con l'inaugurazione anche del nuovo monumento ai Caduti in frazione Pasquero

La Guida - Rocca de’ Baldi concede la cittadinanza onoraria alla sezione Ana di Mondovì
CITTADINANZA ONORARIA a Frabosa Ana Sez.Mondovì

Il conferimento della cittadinanza onoraria al gruppo Ana di Mondovì a Frabosa Sottana. 

Rocca de’ Baldi – Sarà una grande giornata quella di domenica 4 giugno, una giornata di festa condivisa con gli Alpini e la consegna della cittadinanza onoraria al gruppo Ana di Mondovì, nella suggestiva cornice del Borgo Antico e con l’inaugurazione del nuovo monumento ai Caduti nella frazione Pasquero. È prevista da parte dell’Associazione Amici del Pasquero un momento conviviale.
La cittadinanza onoraria è stata fortemente voluta dal sindaco, l’Alpino Bruno Curti e dal consiglio comunale. “La cittadinanza onoraria concessa agli Alpini – sottolinea Curti – ha un valore simbolico che va al di là della pur solenne cerimonia: significa, infatti, riconoscere l’importanza della presenza alpina all’interno delle nostre comunità, la loro capacità di esserci sia nei momenti dove è doveroso ricordare i Caduti di tutte le guerre, sia nei momenti difficili nei quali è necessario essere pronti ad intervenire in aiuto di chi si trova in difficoltà”.
Sentimenti profondi e duraturi di solidarietà, ma anche di amicizia, generosità, altruismo hanno sempre caratterizzato il gruppo e per questo si è voluto solennizzare il legame del territorio con gli Alpini.
“Sono onorato di ricevere la cittadinanza onoraria da parte del Comune di Rocca de’ Baldi – conclude il presidente della Sezione Ana di Mondovì Armando Camperi a nome di tutti gli iscritti -, che segue quelle concesse da Mondovì e Frabosa Sottana, a testimonianza che la presenza alpina è molto viva e forte nei paesi e la collettività ne riconosce i valori del vivere civile”.
L’appuntamento è al Castello di Rocca de’ Baldi domenica 4 giugno alle 8.30, con la sfilata per le vie del Borgo delle Penne Nere, la resa degli onori ai Caduti, la Messa (il rito sarà animato dal Coro Alpino della sezione di Mondovì) e sarà benedetto il Labaro Sezionale, mentre la cerimonia di consegna sarà effettuata con l’intervento delle autorità presenti. Poi il trasferimento in frazione Pasquero per l’inaugurazione e la benedizione del monumento dei Caduti. Il pranzo chiuderà la manifestazione.
Per informazioni: Bruno Curti 335291050 o 3387167557, capogruppo Alpini, Beppe Cappellino.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente