La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Arianna Barale sfiora il podio nel campionato italiano

Sul circuito di Misano Adriatico la giovane borgarina protagonista nel primo round del campionato italiano di velocità femminile

La Guida - Arianna Barale sfiora il podio nel campionato italiano

Misano Adriatico – (diemme). Sabato 29 e domenica 30 aprile è andato in scena il primo round del campionato italiano di velocità femminile, in concomitanza e nella stessa “griglia” del campionato europeo femminile.

Arianna Barale, 16 anni, tesserata con il Moto Club Bisalta Drivers Cuneo (è la più giovane di tutto il circus), si è presentata al via con la Kawasaki  Ninja 400 del team Pedercini, carica e determinata nonostante, per motivi di budget, abbia potuto effettuare solamente un turno di prove prima delle qualifiche ufficiali.

Arianna non si è fatta attendere e ha piazzato un tempo di 1’55” che le ha permesso di agguantare nelle qualifiche la quinta posizione assoluta e la terza per il campionato italiano. Gara uno, disputata al sabato con un vento gelido, ha visto Arianna transitare all’arrivo sesta assoluta e aun passo dal podio per quanto riguarda il CIV.

In gara due, corsa la domenica, dopo un’estenuante battaglia con una pilota israeliana e una sudafricana, la borgarina si è classificata settima assoluta e nuovamente quarta per la classifica del campionato italiano.

“Sono molto felice per l’ottima performance – ha detto Arianna Barale -, considerando anche il fatto che non ho potuto effettuare test in precedenza, desidero ringraziare, oltre ai miei sponsor, anche il Team Pedercini, che mi ha messo a disposizione una moto al top”.

Arianna prenderà ora parte ad una gara extra campionato della categoria GP, che si disputerà sul famoso circuito francese “Paul Ricard” di Le Castellet, in sella ad una moto messa a disposizione dalla concessionaria Honda Marino Moto di Savigliano.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente