La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Agostino Carletto è lo sfidante del sindaco Gian Piero Dalmasso

Tra i candidati in lista a Vernante anche Michela Giordano, calciatrice della Sampdoria

La Guida - Agostino Carletto è lo sfidante del sindaco Gian Piero Dalmasso

Vernante – Elezioni comunali 2023: presentate due liste. Si è ricandidato il sindaco Gian Piero Dalmasso, 58 anni, ferroviere, con una formazione profondamente rinnovata rispetto l’amministrazione uscente. A sfidarlo Agostino Carletto, 68 anni, pensionato, architetto, è tra i fondatori del noto studio Tau e Temi di Cuneo. 

Degli attuali consiglieri si sono ripresentati sotto l’insegna “Vernante vivo”: Milena Caraglio, 55 anni, impiegata contabile; Ezio Bertaina, dipendente della Provincia, 55 anni; Daniele Dalmasso, 48 anni, impiegato e accompagnatore naturalistico; Enrico Dalmasso, 29 anni, tecnico di E-distribuzione; Salvatore Marco Contarino, 45 anni, guardiaparco; Lorenza Giordano, 27 anni; Alex Vallauri, 25 anni, impiegato.

Con Carletto in “Insieme per Vernante”, i consiglieri di minoranza uscenti Gian Franco Giordanengo ,57 anni e Fulvio Macario, 53 anni. In lista anche la calciatrice del Sampdoria (ex Juventus) Michela Giordano, 21 anni. E poi Fabio Giordanengo, 34 anni; Manuel Marchesi, 42 anni;  Euridice Melzi, 54 anni; Erika Secondini Giordano, 33 anni. 

Gli elettori saranno chiamati al voto domenica 14 e lunedì 15 maggio.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente