La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Poste Italiane, in Granda 174 auto e cinque furgoni “green”

Rinnovo del parco circolante per 179 mezzi in provincia di Cuneo, per una mobilità più sostenibile e per garantire i servizi di commercio on line

La Guida - Poste Italiane, in Granda 174 auto e cinque furgoni “green”

Cuneo – Poste Italiane viaggia sempre più “green” in provincia di Cuneo. Sono stati sostituiti infatti 179 mezzi tradizionali con altrettanti mezzi green per trasportare lettere e pacchi: si tratta di cinque furgoni elettrici e di 174 auto fra ibride e elettriche, ciascuna con di 52 kw di potenza, una autonomia di 350 km, velocità massima di 140 km/h e un volume di carico di un metro cubo. “Le particolari caratteristiche e gli allestimenti dei nuovi veicoli a energia pulita realizzati per Poste Italiane – spiegano dall’azienda – aumentano sia la sicurezza per il conducente sia la capacità di carico in modo da sostenere la crescente domanda di servizi generata dall’aumento del commercio on line. L’impegno per l’ambiente è uno dei pilastri cardine per arrivare all’obiettivo ‘zero emissioni’ fissato per il 2030, come confermato dal Piano Strategico del Gruppo 2024 Sustain & Innovate. Con i nuovi mezzi elettrici dunque la mobilità di Poste Italiane è sempre più sostenibile, in linea con l’Esg – Environmental Social and Governance, il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale che ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per l’ambiente e per tutto il territorio nazionale”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente