La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 17 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le otto banche di Credito Cooperativo del Piemonte per la nuova Pet per l’ospedale

La Fondazione Ospedale di Cuneo ha riunito i vertici delle otto banche consapevoli che la Pet del Santa Croce e per tutta la provincia

La Guida - Le otto banche di Credito Cooperativo del Piemonte per la nuova Pet per l’ospedale

Cuneo – I vertici delle otto banche di Credito Cooperativo del Piemonte si sono trovate tutte insieme per uno scopo comune, quello di aiutare la Fondazone Ospedale di Cuneo a relizzare il sogno dell’acquisto di una Pet di ultima generazione per il Santa Croce. Otto banche di tutto il territorio provinciale consapevoli che la Pet di Cuneo è per tutti i cittadini della provincia e non solo.
Attorno al tavolo lunedì 6 febbraio su invito della presidente Silvia Merlo, erano presenti Tino Cornaglia della Banca d’Alba, Elia Dogliani di Bene Banca, Sergio Marro della Banca di Boves, Livio Tomatis della Banca di Caraglio, Giovanni Claudio Olivero della Banca di Cherasco, Paolo Blangetti della BCC di Pianfei e Rocca de’ Baldi, Alberto Osenda della Banca Territori del Monviso, Giovanni Cappa della Banca Alpi Marittime oltre al direttore Stefano Quadro.
Le otto banche di Credito Cooperativo piemontesi che rappresentano 140.000 soci,  hanno quindi deciso unanimemente di aderire alla campagna di raccolta fondi per l’acquisto di un nuovo tomografo.
“Sostenere lo sviluppo economico e sociale e garantire l’accesso a cure e prestazioni di qualità costituisce il presupposto indispensabile per mantenere vive le comunità locali”, queste le motivazioni che spingono il credito cooperativo piemontese ad essere a fianco della Fondazione Ospedale di Cuneo per contribuire alla realizzazione di questo importante progetto.
“Siamo convinti che grazie alla forza dell’intero territorio cuneese e il coinvolgimento di tutte le componenti istituzionali, imprenditoriali, economiche e finanziarie questo obiettivo importante ed ambizioso possa essere raggiunto nel minor tempo possibile” ha detto la presidente Silvia Merlo ringraziando gli otti presidenti presenti”.
La nuova Pet costa intorno ai due milioni e mezzo di euro e le iniziative finora mezze in campo dlala Fondazione hanno già fatto accantonare oltre mezzo milioni di euro per il progetto. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente