La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una Bam San Bernardo ancora sottotono strappa un solo punto all’ultima della lista

I biancoblu, in vantaggio 1 a 2, cedono poi all’Hrk Motta in un tie-break molto combattuto

La Guida - Una Bam San Bernardo ancora sottotono strappa un solo punto all’ultima della lista

San Dona’ di Piave – Un buon punto di partenza per migliorare o una prestazione non all’altezza? Forse più la seconda opzione, considerando che la squadra affrontata dalla Bam San Bernardo Cuneo questa sera (sabato 7 gennaio) era l’Hrk Motta di Livenza, ultima in classifica con 5 punti, ora diventati 7 dopo la vittoria al tie-break in casa. Cuneo invece torna a casa con un solo punto in più e la consapevolezza che la strada da fare per tornare in forma è ancora tanta.

Le formazioni

Coach Giaccardi si presenta con: Pedron in regia, Codarin e Sighinolfi centrali, Parodi e Botto schiacciatori, Santangelo opposto e Bisotto libero. Coach Zanardo replica con: Acquarone al palleggio, Acuti e Trillini centrali, Pol e Kordas schiacciatori, Cavasin opposto, Battista libero.

La partita

I padroni di casa partono subito avanti: 3 a 0, poi Santagelo fa ripartire i suoi con due punti che valgono il 3 a 2. Botto sigla il punto della parità (6 a 6). Il muro di Codarin tiene Cuneo in partita: 13 a 13. Trillini firma il +2 e coach Giaccardi preferisce fermare il gioco. L’opposto biancoblu mette giù la palla del 18 a 17. La Bam San Bernardo tiene testa 19 pari e questa volta è coach Zanardo a chiedere tempo. Il break si rivela proficuo: Motta risale 22 a 20 e l’allenatore ospite chiama a rapporto i suoi. Il pallonetto di Kordas beffa i biancoblu e porta i suoi sul 24 a 20. Santangelo viene murato e l’Hrk si intasca (per la prima volta in questo campionato) il primo set sul 25 a 20.

Codarin manda a +2 i compagni nel secondo atto: 3 a 5. L’opposto molisano non si tira indietro e mantiene il vantaggio (7 a 9). Cuneo riesce a non demordere e si conferma in avanti: 17 a 20. Santangelo ancora a segno per il 19 a 22, poi Kordas prova ad accorciare. I piemontesi firmano il set ball e Zanardo chiama il time out. Pol sbaglia il servizio e Cuneo pareggia i conti: 22 a 25 e 1 a 1.

Nel terzo set Cuneo riparte con coraggio: un attacco di Botto in e uno out di Acuti valgono il 3 a 7 per i biancoblu. L’Hrk si riprende e Giaccardi non ci sta: time out sul 6 a 8. Cuneo riesce a tenere a distanza gli avversari (12-16). Sighinolfi pasticcia in due azioni diverse e Motta ne approfitta: 18 pari. Sul 19 a 18 per i biancoverdi arriva il secondo break per la panchina cuneese. Ace di Botto e time out di Zanardo sul 21 a 20. Santangelo serve fuori ed è di nuovo parità: 24 a 25. I mottensi commettono invasione e Cuneo si porta in vantaggio con il computo dei set: 24 a 26 e 1 a 2.

In avvio di quarto parziale è Motta ad avere la meglio: 5 a 2 e primo time out per coach Giaccardi. Il gap aumenta: 10 a 5. Pol va a segno dai nove metri e il tecnico ospite chiede tempo per provare a invertire l’inerzia di gioco (16-8). Cuneo si spegne e Trillini ne approfitta: 19 a 9. Sighinolfi non si arrende e stende a terra la palla del 21 a 13. L’errore di Santangelo dai nove metri consegna il set agli avversari e manda tutti al tie-break: 25 a 16 e 2 a 2.

Equilibrio anche a inizio dell’atto finale, con Motta avanti 5 a 4. Ace Codarin che vale il ritorno in vantaggio: 5 a 6. Acuti sbaglia il servizio, cambio campo sul 6 a 8. Kordas non molla: suo l’attacco vincente dell’11 a 12. Il muro di Codarin termina fuori e Giaccardi preferisce chiamare un time out sul 13-14. Pol sigla il punto dai nove metri, ancora parità. Il servizio successivo è out, break per Zanardo sul 14 a 15. Botto mette giù la palla che vale il 15 a 16, ma ci pensa Kordas a pareggiare ancora. Sighinolfi per il 16 a 16, Botto a servire. Cavasin è l’autore del punto della vittoria: 19 a 17 e 3 a 2 per l’Hrk Motta di Livenza.

Il prossimo match

La Bam San Bernardo ora tornerà in casa per preparare il match contro la Pool Libertas Cantù: appuntamento per domenica 15 gennaio alle ore 18 al palazzetto dello sport di San Rocco Castagnaretta.

 

HRK MOTTA DI LIVENZA – BAM S. BERNARDO CUNEO 3-2 (25-20, 22-25, 24-26, 25-16, 19-17)

HRK MOTTA DI LIVENZA: Acquarone, Acuti 10, Trillini 15, Pol 15, Kordas 24, Cavasin 19, Battista (L1), Pilotto. A disp.: Bellanova, Cunial, Secco costa, Santi (L2). All.: Zanardo. Ricezione positiva: 63%. Attacco: 49%. Muri: 7. Ace: 6.

BAM S. BERNARDO CUNEO: Pedron 1, Codarin 12, Sighinolfi 8, Parodi 12, Botto (K) 19, Santangelo 22, Bisotto (L1), Lanciani, Chiapello 2, Cardona 2. A disp.: Esposito, Kopfli, Lilli (L2). All. Giaccardi. 2° All.: Gallesio. Ricezione positiva: 67%. Attacco: 43%. Muri: 10. Ace: 4.

DURATA: 27’, 28’, 31’, 24’, 25’.

ARBITRI: Giglio, Sabia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente