La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 20 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Danni da calamità naturali, in Granda 319.000 euro a 17 Comuni

Una terza tranche di interventi, con il sostegno della Regione: il dettaglio dei 19 lavori in provincia di Cuneo

La Guida - Danni da calamità naturali, in Granda 319.000 euro a 17 Comuni

Cuneo – Consolidamento delle sponde dei torrenti, rifacimento di ponti e lavori di ripristino. Sono alcuni dei progetti che la Regione finanzierà a dicembre attraverso la legge 38/78 che prevede contributi a sostegno dei Comuni e delle Unioni di Comuni colpiti da calamità naturali.
Nel cuneese saranno 19 gli interventi per 17 Comuni che potranno usufruire del contributo regionale per un totale di 319.000 euro. Lo stanziamento si aggiunge ai fondi già erogati dalla Regione nel mese di ottobre (circa 863.000 euro suddivisi su 31 interventi) e a giugno (361.000 euro su cinque interventi). Ecco il dettaglio di questi contributi per lavori di somma urgenza e messa in sicurezza, in questi Comuni: Brossasco per interventi di messa in sicurezza della strada comunale San Mauro, Busca per la messa in sicurezza delle strade comunali montane in località Valmala Borgata Chiapellino, Casteldelfino per interventi di ripristino dell’acquedotto “Chiot Garin” e dello acquedotto di Borgata Torrette in Località Subiron. A  Castino per interventi di messa in sicurezza del Rio San Martino, a Monastero di Vasco per lavori di somma urgenza in Borgata Sottana, a Monasterolo Casotto lavori di somma urgenza a Borgata Sottana. A Mondovì per lavori di somma urgenza di ripristino viabilità strade comunali: via delle Moglie, via Santa Maria e via Einaudi. A Montaldo di Mondovì per lavori di messa in sicurezza e ripristino viabilità delle strade comunali Case Bertola, Casera, Gariè, Calleri, Sant’anna-Villero. A Monticello D’Alba il contributo servirà al ripristino della copertura di un fabbricato comunale in Regione Molino, a Pamparato per lavori di somma urgenza sul torrente Casotto. A Prazzo serviranno per la messa in sicurezza della viabilità lungo la strada comunale  per località Chiottoligiera e della strada comunale di Maddalena nei pressi del Mulino. A Priola finanzieranno i lavori di somma urgenza per ripristino viabilità della strada comunale delle Chiosse, a Rocchetta Belbo serviranno per la rimozione di accumuli di materiale alluvionale (fango, detriti) e imbottimento sponde dei rii Rocchetta Vecchia, Minister, Soria, Borghetto. A Sala delle Langhe i contributi sono destinati all’intervento di ricostruzione del muro di sostegno della strada comunale di accesso al Cimitero della Frazione Arbi, a Torre Mondovì sarà finanziato lo di studio valutazione della sicurezza del ponte Sant’Antonio in comune di Torre Mondovi’ e San Michele Mondovì sul Torrente Corsaglia. A Treiso i fondi sosterranno la sistemazione del pendio interessato da dissesto e messa in sicurezza dell’area a parcheggio, sovrastante l’edificio comunale adibito a magazzino. In ultimo a Trezzo Tinella serviranno per la riparazione dei danni in corrispondenza del rio Roreto.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente