La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Comune di Cuneo mette le “Scuole al centro” con interventi alla mobilità e di sicurezza (FOTO E VIDEO)

Grazie ai fondi del programma PINQuA verranno realizzate piazze traversanti e ciclabili davanti alle scuole di Borgo San Giuseppe, Donatello e Gramsci

La Guida - Il Comune di Cuneo mette le “Scuole al centro” con interventi alla mobilità e di sicurezza (FOTO E VIDEO)

Cuneo – Il Comune aumenta la sicurezza di bambini e ragazzi con il progetto “Scuole al centro”: grazie ai fondi del Programma PINQuA (1.237.140 euro), a partire da giugno 2023 verranno realizzati degli importanti eventi di riqualificazione degli spazi antistanti gli istituti scolastici, promuovendo inoltre la mobilità sostenibile. Nello specifico, le opere riguardano la frazione di Borgo San Giuseppe e i quartieri dell’altipiano Donatello e Gramsci. A presentarle questa mattina alla stampa, tramite un sopralluogo in bicicletta, gli Assessori Luca Pellegrino (Mobilità) e Paola Olivero (Servizi Scolastici) insieme ai progettisti della società Decisio.

Borgo San Giuseppe

Nella frazione è interessata la Scuola Primaria “Don Miraglio”, che presenta uno spazio residuale (parte di asfalto non utilizzata sufficientemente) e poco spazio per i pedoni. I marciapiedi e gli spazi attorno alla scuola verranno quindi ampliati, sostituendo alcuni parcheggi per inserire arredi urbani e rastrelliere per le biciclette. Con delle verniciature si migliorerà l’estetica del luogo e per ridurre il traffico e la velocità si ricaverà uno spazio pedonale. Contestualmente via Giubergia diventerà a senso unico verso est e si creerà un marciapiede sul lato nord della strada. Si tratta di un intervento meno impattante economicamente in quanto è previsto, tra circa cinque anni, l’abbattimento della scuola elementare (che verrà spostata nell’area della scuola media) come richiesto dal Pnrr, in quanto non efficiente dal punto di vista energetico.
Progetto più ampio invece nell’area antistante la scuola Secondaria di 1° grado: sarà realizzata una piazza traversante, con la riorganizzazione dei parcheggi per inserire arredi urbani ed elementi ricreativi per i ragazzi. I marciapiedi saranno allargati e nuovi alberi verranno piantati per moderare il traffico e migliorare l’estetica. Sarà installata una tettoria per favorire, in caso di maltempo, il riparo degli studenti in attesa di entrare a scuola e il parcheggio delle bici.
Verrà poi creato un percorso sicuro tra la frazione e l’altipiano di Cuneo che permetta anche il collegamento con le scuole frazionali. Nella realizzazione di queste soluzioni saranno inoltre coinvolti gli studenti dell’Istituto Tecnico per Geometri attraverso un percorso di Alternanza Scuola Lavoro.

Donatello

Gli interventi di riqualificazione nel quartiere Donatello sono volti a valorizzare le potenzialità dell’area antistante la Scuola dell’infanzia “Lucia Viano”, visto il basso livello di traffico presente, essendo un’area quasi esclusivamente residenziale, con la presenza di alcune aree verdi e l’ampia area in corrispondenza della fermata del TPL in via Bernini. L’intervento di riqualificazione per pedonalizzare l’ingresso potrà creare uno spazio sicuro per il ritrovo e il gioco dei bambini e incentivare forme di mobilità sostenibile e attiva per i tragitti casa-scuola, oltre al fatto che agevolerà le attività sociali già presenti alla Casa del quartiere.

Gramsci

La zona interessata in questo caso è in particolare l’incrocio tra via Bongioanni e via Sobrero, vicino alla Scuola Secondaria di 1° grado e la Scuola d’infanzia “Galimberti”. Per favorire gli spostamenti su due ruote verrà realizzata una pista ciclabile in corso G. Ferraris (lato monte) che colleghi quelle di via Gobetti e corso Nizza. Dal parco giochi partirà un’altra via ciclabile che, passando in mezzo alle due scuole, raggiungerà via Sobrero e successivamente si congiungerà con via Gobetti attraversando il cortile interno della caserma Piglione (progetto definitivo ancora in fase di studio). L’incrocio di via Bongioanni sarà rialzato, mentre al posto di alcuni parcheggi si creerà spazio per la pista ciclabile, la piantumazione di alberi e l’installazione di arredo urbano per abbellire la zona ed abbassare la temperatura durante l’estate.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente