La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 4 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Concerto per la pace dei ragazzi delle medie ad indirizzo musicale della Granda

Dopo l'esibizione nell'anfiteatro di Borgo San Dalmazzo, la compagine di 220 elementi sbarca questa sera, 8 giugno, a Bra

La Guida - Concerto per la pace dei ragazzi delle medie ad indirizzo musicale della Granda
Orchestra delle scuole medie ad indirizzo musicale

 

Bra – Concerto per la pace questa sera, mercoledì 8 giugno, a Bra, sulla piazza del Comune. A partire dalle 21 a salire sul palco saranno i 220 ragazzi e ragazze dell’Orchestra provinciale delle scuole medie ad indirizzo musicale della provincia di Cuneo, che ieri sera già hanno suonato nell’anfiteatro di Borgo San Dalmazzo.
“Allo scoppio della guerra in Ucraina abbiamo ideato e avviato la staffetta della pace”, ha spiegato a Borgo Anna Maria Varga, rappresentante della Consulta Ambiente dell’Istituto comprensivo S. Grandis della cittadina cuneese. “Da marzo fino ad oggi, una classe dopo l’altra, ci siamo passati il testimone fermandoci in cortile a inizio mattinata per leggere, cantare, riflettere sulla pace”. Le loro riflessioni si sono poi fatte poesia e sulle parole della poesia di Tali Sorek “I colori della pace”, ieri sera la bandiera arcobaleno è stata srotolata e l’orchestra ha suonato le note di “Imagine”, di John Lennon. Nel programma del concerto sono stati inseriti anche brani noti come “Il re Leone”, “L’ultimo dei Mohicani”, “Serenissima”, “Odissea veneziana”, “Il Cavaliere oscuro”; a dirigere gli insegnanti di strumento delle scuole di Alba, Borgo San Dalmazzo, Bra, Busca, Cuneo Dronero, Mondovì, Racconigi, Saluzzo.
L’orchestra è un progetto della Rete ‘Settima di dominante’, che unisce le scuole medie ad indirizzo musicale della provincia di Cuneo. Ogni anno cambiano i suoi membri perché a suonare sono gli alunni di terza media. Il primo concerto si è svolto il 1° aprile 2014.
Dopo due anni di stop, imposti dal Covid, l’esibizione dell’orchestra segna, da un lato, una rinascita e un ritorno alla normalità perduta, dall’altro intende ribadire, attraverso la bellezza della musica eseguita, l’urgenza di pace che tutti nutriamo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente