La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Matteo Romano chiude il Festival all’undicesimo posto: “Un sogno che si è realizzato”

Il giovane cuneese ha cantato "Virale" e nella sera dei duetti si è esibito con Malika Ayane

La Guida - Matteo Romano chiude il Festival all’undicesimo posto: “Un sogno che si è realizzato”

Cuneo – Matteo Romano ha concluso la sua esperienza al Festival di Sanremo all’undecimo posto. Dopo aver cantato la sua “Virale” come primo cantante dell’ultima serata, il giovane cuneese ha commentato commosso: “Pazzesco! È stato un sogno che si e realizzato, ed è stato davvero pazzesco essere qui!”.
L’emozione è stata forte dal debutto di mercoledì fino alla finale di ieri sera. Ma la presenza del giovane cantautore cuneese Matteo Romano sul parco dell’Ariston per la 72ª edizione del Festival di Sanremo, è stata anche un crescendo di sicurezza e di consapevolezza di essere entrato nel gruppo dei grandi della musica italiana ma soprattutto di essere entrato in questa sera con “Virale” nelle case di tanti italiani.
Matteo Romano ha portato l’inedito “Virale”, una canzone d’amore scritta insieme a Alessandro La Cava, Federico Rossi (Benj & Fede) e Dario Faini per la parte musicale con la direzione dell’Orchestra sanremese del maestro Valeriano Chiaravalle. “Virale” racconta una storia d’amore, o meglio di un litigio dopo l’amore e dell’amore dopo un litigio. Un brano intimo e personale che racconta un sentimento molto forte, che “Va in tendenza e risale, diventa virale”.
Venerdì Matteo ha duettato con Malika Ayane sulle note di “Your song” scritta nel 1970 dal suo idolo Elton John.
Anche con l’aiuto del telefoto cioè del voto del pubblico a casa di votare la canzone che preferisce Matteo Romano è risalito nella classifica sera dopo sera per chiudere definitivamente all’11°  posto.

Ma l’avventura del giovane artista di Cuneo inizia proprio ora.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente