La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 22 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un mondo folle avanza nella fatica di un’idea di futuro

Paul Auster sulla vecchiaia e su 50 anni di storia dell’America visti a modo suo anche l'11 settembre

La Guida - Un mondo folle avanza nella fatica di un’idea di futuro

Siamo di fronte a uno dei mostri sacri della letteratura mondiale, che dedica il suo libro a un altro grandissimo come Grossman. Un libro straordinario con pagine,
sono 150 in tutto, che lasciano senza fiato per il loro sguardo così vero e insieme così intenso e doloroso sul “male di vivere”.
Al centro del romanzo c’è il dramma della sofferenza fisica e morale, la tragedia della vecchiaia, della malattia e della morte. L’uomo nel buio è August Brill, critico letterario in pensione, 72 anni, vedovo, che ha avuto un grave incidente automobilistico che gli ha lasciato una gamba fuori gioco, vive in una casa tranquilla con la figlia Miriam divorziata e la nipote Katya. Costretto per la maggior parte del tempo in casa e per molte ore a letto, è tormentato dai ricordi, dai drammi della sua esistenza e dalle infelicità delle due donne che più ama al mondo. Dorme poco e spesso nelle notti viene assalito da immagini che cerca di sfuggire raccontandosi delle storie, inventando personaggi, luoghi, vicende “altre” spesso allegre. Entriamo nella sua testa e seguiamo la surreale storia di Owen Brick, prestigiatore un po’ maldestro, che si ritrova in uno spazio-tempo parallelo a quello della sua abituale esistenza in un’America in preda alla guerra civile, una guerra che solo lui può fermare. Il racconto è spezzettato da immagini, pensieri, piccoli fatti della quotidianità fino a un punto in cui la storia nella storia si interrompe e prevale la vita vera. E qui Owen Brick cerca di costruire un’idea di futuro.

E come entra l’11 settembre? Auster che si è sempre tenuto lontano dalla scrittura politica, immagina un mondo nel quale l’11 settembre del 2001 non sia successo niente ma l’America sia andata ugualmente a catafascio con una guerra fratricida da 13 milioni di morti. E questo scenario fa ancora più paura…

 

Uomo nel buio
di Paul Auster
Einaudi
17 euro

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente