La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Pasti sospesi” per la Pediatria del Santa Croce

L'iniziativa di “La Favola di Marco” e Cuneo Granda Volley: consegnati 375 buoni pasto per i genitori dei bambini ricoverati in reparto

La Guida - “Pasti sospesi” per la Pediatria del Santa Croce

Cuneo – Sono stati consegnati oggi, martedì 16 marzo, a Eleonora Tappi, direttore della Pediatria dell’azienda ospedaliera S.Croce e Carle di Cuneo, 375 buoni pasto per i genitori di bambini ricoverati in reparto.

Il progetto “i pasti sospesi” è frutto della collaborazione tra Cuneo Granda Volley e l’associazione “La Favola di Marco 1q41.12 onlus”. L’idea è nata dall’urgenza avvertita dai fondatori dell’associazione Silvia Errico e Ciro Chiaro, spesso in ospedale per assistere il loro Marco, affetto da una grave malattia genetica ad oggi unico caso al mondo, di offrire alle mamme e ai papà di bambini ospedalizzati un aiuto concreto per far fronte a una necessità che, da un anno è questa parte, è diventata ancora più di difficile risoluzione.

Cuneo Granda Volley ha accolto con entusiasmo la proposta dell’associazione “La Favola di Marco 1q41.12 ONLUS”, stanziando a favore del progetto un contributo che è andato a integrare il ricavato della vendita delle Christmas Box 2020.

Spiega la dottoressa Tappi: “I genitori di Marco e fondatori della Onlus La Favola di Marco, insieme alle atlete del Cuneo Granda Volley, sono riusciti nel progetto di donare dei “pasti sospesi” ai genitori/caregivers di bambini ricoverati presso la nostra Pediatria. I buoni potranno essere offerti a genitori con difficili problemi organizzativi (bambini piccoli o gravi, che non possono essere lasciati soli mentre il genitore scende agli sportelli a pagare il pasto), genitori di bambini dimessi nei giorni festivi, quando le casse non sono aperte ed è difficile immaginare che possano tornare nei giorni successivi solo per pagare il pasto, genitori in difficoltà economica, nei ricoveri prolungati potremmo offrire un pasto domenicale al familiare”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente