La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La festa dell’unità nazionale si svolge senza cerimonie

Nel capoluogo, come un po' in tutti i Comuni, i momenti pubblici ufficiali sono annullati o sostituiti dalla deposizione di corone di alloro

La Guida - La festa dell’unità nazionale si svolge senza cerimonie

Cuneo – Un 4 novembre decisamente sottotono, con cerimonie annullate o fortemente ridimensionate, a causa dell’emergenza sanitaria in corso e per il rischio di contagi in situazioni di assembramento e mancato rispetto della distanza tra le persone. Per il capoluogo, i festeggiamenti e gli omaggi ai caduti si limitano alla deposizione di corone di alloro ai monumenti (nella foto, scattata alle 8.30, la posa ai Giardini Fresia). Allo stesso modo un po’ in tutti i Comuni non viene svolta alcuna iniziativa ufficiale, per la giornata dell’unità nazionale e delle forze armate (il riferimento storico è a poco più di un secolo fa, con la fine della prima guerra mondiale nel 1918 e l’annessione di Trento e Trieste all’Italia). Festa dell’unità nazionale proprio nel giorno in cui un nuovo provvedimento del governo per contrastare la diffusione del Covid-19 divide le Regioni italiane in tre gruppi e pone nuove forme di “confine” tra i vari territori del Paese. Unità necessaria in questo momento, come ha ricordato ancora nei giorni scorsi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, proprio contro il nemico di tutti: il coronavirus e la sua diffusione sempre più rapida, da contrastare attraverso comportamenti attenti da parte di tutti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente