La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 23 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Decreto Rilancio, la casa e i bonus fiscali

In edicola e in versione digitale un numero speciale gratuito de La Guida dedicato alle agevolazioni per la ristrutturazione della propria casa

La Guida - Decreto Rilancio, la casa e i bonus fiscali

Decreto Rilancio. Se le parole hanno un significato, le misure decise dal governo e annunciate in tv mercoledì sera dal presidente del consiglio Conte, hanno un obbiettivo chiaro: far ripartire l’Italia. L’economia e il lavoro, ma anche la vita sociale. Sia pure con limitazioni ancora pesanti in settori come il turismo, la ristorazione, la scuola.

Impossibile sintetizzare i contenuti di un maxi decreto composto di 256 articoli in 464 pagine che mette in campo la cifra enorme di 55 miliardi di euro. Ci sono misure che riguardano tutte le categorie. Diamo una breve sintesi delle misure più significative nelle pagine di questo numero speciale de La Guida. Che nasce tuttavia per focalizzare l’attenzione sul tema della casa.

Proprio all’edilizia privata il Decreto Rilancio, dedica infatti un’attenzione particolare con un ecobonus che prevede un credito di imposta del 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Una misura mai vista che va ad aggiungersi ad un’ampia serie di agevolazioni fiscali già in essere per le ristrutturazioni, sia pure in misure e percentuali diverse.

Perché l’edilizia è e resta un volàno importantissimo dell’economia. Intorno ad essa, ruota una fetta consistente tanto dell’economia nazionale quanto dell’economia locale, ricca di una qualificata rete di imprese piccole e medie e di professionisti. L’edilizia genera un indotto che coinvolge tutti i settori merceologici, dai più tradizionali a quelli tecnologicamente più avanzati. 

Oltre che dagli aspetti economici, l’intervento sull’abitazione con la vasta e consistente gamma di agevolazioni e bonus previsti dal legislatore, è motivata anche da finalità sociali e culturali altrettanto importanti. Ristrutturare la casa, magari recuperando vecchi fabbricati o riportarli alla loro antica bellezza (si pensi al bonus facciate), vuol dire consentire alle famiglie di migliorare la qualità della vita. Ristrutturare gli edifici significa migliorare le periferie urbane, le nostre città e i paesi, spesso degradati proprio a partire dagli stabili abbandonati, evitando di consumare ulteriore suolo agricolo. Così, le operazioni volte a creare efficienza energetica degli edifici portano un beneficio sulle spese dei consumi e sulle bollette da pagare e rivestono un valore aggiunto nel rispetto dell’ambiente; intervenire con misure di riqualificazione energetica significa favorire la produzione di energia da fonti rinnovabili e non inquinanti.

A partire da oggi (venerdì 15 maggio) è disponibile un numero speciale di 72 pagine che raccoglie tutte le agevolazioni previste e le indicazioni utili a orientarsi correttamente e senza perdite di tempo per ristrutturare la propria casa.

Il vademecum è gratuito e disponibile in edizione cartacea presso qualsiasi edicola e scaricabile in versione digitale sul nostro sito; agli abbonati arriverà direttamente a casa. 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente