La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 23 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Coronavirus, questa sera la decisione sui divieti

Cirio ha convocato alle 18 prefetti, presidenti delle Province, i sindaci dei capoluoghi per un confronto sulle decisioni per la prossima settimana

La Guida - Coronavirus, questa sera la decisione sui divieti

Cuneo – Questa mattina il presidente della Regione Cirio e l’assessore Icardi sono a Roma al ministero per fare il punto della situazione su Coronavirus, protocolli sanitari e divieti. Poi Cirio ha dato appuntamento in Regione alle 18 ai presidenti delle Province, i sindaci dei Comuni capoluogo e i prefetti per un confronto sull’opportunità di sospendere o rimodulare le misure per il contenimento del Coronavirus attualmente vigenti in Piemonte.

È difficile capire che cosa succederà perché tutto dipende da come andranno le cose in queste ore. I casi di contagio scesi da tre a uno nel pomeriggio di ieri fanno ben sperare ma si sono comunque aggiunti i casi Asti-Liguria e dall’altra quelli francesi. In Liguria sono bloccati i 36 anziani astigiani che si trovano nell’hotel ad Alassio, con quattro ricoveri al San Martino di Genova e ci sarebbe un caso di una donna ricoverata al Cardinal Massaia di Asti che era stata al soggiorno marino nel turno precedente e rientrata a casa il 18 febbraio. In Costa Azzurra a Mentone e Nizza sono state annullate tutte le manifestazioni di carnevale.

Cirio ieri sera ha comunque manifestato ottimismo sulla possibilità di sospensione dei divieti: “Ci sono le condizioni per chiedere al governo un graduale ritorno alla normalità” ha detto il presidente. Potrebbero dunque essere sospesi i divieti almeno in alcune province, Torino e Cuneo su tutti, anche la stessa Asti. Resterebbero zone ancora con divieti quelle delle province di Verbania, Novara, Vercelli e Alessandria, cioè tutta l’ area che confina con la Lombardia.

Ma sapremo solo dopo le 18 se da lunedì riprenderanno regolarmente scuole, funzioni religiose, spettacoli e attività sportive. Per i protocolli sanitari di particolare attenzione rimane invece la certezza che rimarranno ancora in vigore.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente