La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 25 marzo 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lunedì 7 riaprono quattro cantieri per il teleriscaldamento

Strade chiuse per nuovi scavi con divieti e limiti alla circolazione

La Guida - Lunedì 7 riaprono quattro cantieri per il teleriscaldamento

Cuneo – Lunedì 7 gennaio con l’inizio delle scuole riprendono anche i lavori del teleriscaldamento. Quattro i cantieri che saranno allestiti in città con altrettanti divieti e limiti alla circolazione. 

Riapre come previsto e annunciato il cantiere di corso Giovanni XXIII là dove era stato interrotto prima delle vacanze natalizie. Ovvero si scava lungo il corso all’altezza dell’incrocio con via Chiusa Pesio. Il corso sarà dunque percorribile solo nei tratti non interessati dal cantiere con deviazione a scendere verso piazza Torino da via della Pieve. A salire verso il centro città si deve deviare nel centro storico, con attenzione alle ore di Ztl attiva che scatta alle ore 20 alle 7 del mattino precedente. Il cantiere dovrebbe in questa parte essere più rapido verso i giardini Fresia e rondò Garibaldi perché non dovrebbero più esserci, secondo la cartografia a disposizione, grandi ritrovamenti archeologici. 

Il secondo cantiere che si apre è quello di piazza Europa lato Gesso, che interesserà da lunedì mattina il parcheggio a fianco di corso Nizza, di fronte alla Farmacia Comunale da via Piave a corso Santorre di Santarosa. Non dovrebbe compromettere il traffico, perché il transito sul tratto dovrebbe essere consentito, ma toglierà la possibilità di parcheggio in zona per qualche giorno. I lavori poi proseguiranno lungo via Piave.

Il terzo cantiere riprende quello chiuso a metà dicembre in via Avogadro, angolo via Medaglie d’Oro. L’incrocio dovrebbe essere libero, ma la decisione avverrà solo nelle prossime ore e in ogni caso se dovesse essere interdetto al traffico sarà solo per qualche giorno. Lo scavo procederà poi verso viale Angeli con la il primo pezzo in via Avogadro incrociando man mano via Luzzati, via Volta, via Bruno Tornaforte dal palazzo della Confcommercio e poi via Ghedini.

Il quarto cantiere completa il lavoro svolto nei mesi scorsi nella zona di corso Vittorio Emanuele II. Il cantiere sarà all’angolo tra via Ettore Rosa e via Sacco e Vanzetti, interessando anche parte della piazzetta a parcheggio. Poi proseguirà lungo via Rosa. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

O