La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’8 dicembre in piazza per i diritti umani

Dalle 16 per le vie di Cuneo per i 70 anni della Dichiarazione Universale

Cuneo – “Cammina con noi per i diritti umani” è il titolo della manifestazione che si tiene sabato 8 dicembre per le strade della città con un percorso tra letture e interventi in occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Un percorso in sei tappe con partenza prevista alle ore 16 da piazza Audifreddi e proseguimento in via Roma davanti al Duomo, poi nella centrale piazza Galimberti, nell’area pedonale di via Felice Cavallotti, in corso Dante per concludersi in piazza Europa. Un percorso  per scoprire, riscoprire e riaffermare i valori insostituibili contenuti nella Dichiarazione che venne firmata e approvata il 10 dicembre 1948 nell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Con la firma del documento venivano riconosciuti, per la prima volta, i diritti dei quali tutti gli uomini e le donne devono poter godere, per il solo fatto di essere al mondo. La manifestazione è occasione per richiederne la piena applicazione a livello locale, nazionale ed internazionale. Perché a distanza  di 70 anni, nonostante i progressi e le significative realizzazioni, assistiamo oggi a quotidiane violazioni di questi principi. “È proprio per questo – scrivono le associazioni organizzatrici – che crediamo sia importante riaffermare i valori contenuti nella Dichiarazione, risvegliando la coscienza della popolazione, ma anche delle Istituzioni quale primo punto di riferimento nella protezione e nella promozione dei diritti di tutti. Occorre, oggi più che mai, ricordare il grande ed insostituibile valore della Dichiarazione che nel corso di questi settant’anni è stata ben più di un mero riferimento normativo, diventando caposaldo di umanità e civiltà”. Le associazioni cittadine che aderiscono all’iniziativa patrocinata da Comune di Cuneo e che fa parte della giornata mondiale per i diritti umani promossa in Italia dalla Tavola della Pace: Acli, Aifo, Amnesty International, Anolf Cisl, Anpi, Caritas Diocesana, Comitato Acqua Pubblica, Comunità di Mambre,   Cuneo per i Beni Comuni, Diem25 Italia, Emergency, Emmaus, Libera, Lvia, Melarancio, Orizzonti di Pace, Pastorale del Lavoro, Santos Milani, Scuola di Pace Boves.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.