La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Toni, l’avucat di matrimoni” in due versioni

Venerdì 30 novembre al Don Bosco con “I Vjragalet” e sabato 1° dicembre al Toselli con “Volti Anonimi”

La Guida - “Toni, l’avucat di matrimoni” in due versioni

Cuneo – Venerdì 30 novembre al Cinema Teatro Don Bosco e sabato 1° dicembre al Teatro Toselli, sempre alle 21, va in scena la commedia brillante in due atti “Toni, l’avucat di matrimoni”. A riproporre uno dei cavalli di battaglia di Erminio Macario saranno venerdì la compagnia “I Vjragalet” di Chiusa Pesio (in foto) e sabato i “Volti anonimi” di Torino.

La vicenda è ambientata negli anni ‘70: il protagonista, Antonio Pautasso, è un avvocato di campagna disordinato e impegnato a perdere tutte le cause che vive una vita da scapolo al limite dell’indigenza. A sconvolgere il suo tran tran sarà l’esuberante e intraprendente nipote Margherita che, stabilitasi nello studio dello zio, lo stravolgerà donandogli una nuova vitalità e farà di Pautasso un vero avvocato, preparato e professionale il quale, a modo suo, riuscirà a dimostrarsi un esperto di matrimoni riuscendo a risolvere i problemi sentimentali di molte persone nello studio.

I biglietti per venerdì sono in vendita a 7,50 euro presso la biglietteria del Don Bosco (info: 0171-500962) mentre quelli per sabato sono disponibili al botteghino del Toselli dalle 20 del giorno dello spettacolo (info: 335-460596 o 348-7115774). 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.