La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trasporto scolastico, contributo per studenti che vivono in montagna

Per l’anno scolastico 2018-2019 la Regione ha stanziato un fondo per chi deve raggiungere la scuola con i mezzi pubblici

La Guida - Trasporto scolastico, contributo per studenti che vivono in montagna

Cuneo – Per l’anno scolastico 2018-2019 gli studenti cuneesi delle scuole superiori, residenti in Comuni montani, potranno usufruire di un contributo per l’acquisto dell’abbonamento (autobus o treno) per la raggiungere il proprio istituto a fondovalle o nel capoluogo di provincia. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Montagna Alberto Valmaggia, ha stanziato 500 mila euro destinati agli studenti pendolari.  Si tratta di un aiuto per le spese di trasporto (contributo massimo di 120 euro) per i residenti in un comune sopra i 600 metri di altitudine, frequentanti le scuole medie superiori e che hanno sottoscritto un abbonamento annuale per l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Lo stanziamento rientra nel “fondo regionale per la montagna” e viene trasferito direttamente alle Unioni Montane alle quali potranno rivolgersi direttamente gli studenti. Ai 500 mila euro per gli studenti, si unirà anche un bando (dotato sempre di mezzo milione di euro) per erogare contributi a enti e privati che nel corso del 2018 abbiano organizzato eventi di valorizzazione della montagna. Le Unioni montane stanno inoltre già lavorando, grazie allo stanziamento di 1 milione di euro di fondi regionali, al potenziamento della sentieristica e delle opportunità per l’escursionismo.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.