La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 17 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le meraviglie di Mirabilia a Busca

Spettacoli di danza, teatro e circo tra le strade, le piazze e i cortili sabato 30 giugno e domenica 1 luglio

La Guida - Le meraviglie di Mirabilia a Busca

Busca – La parte di Mirabilia dedicata alla danza, al teatro e al circo fa tappa a Busca. Le strade della città, le sue piazze e i suoi cortili saranno la sede di numerosi spettacoli ancora sabato 30 giugno e domenica  1° luglio. Perciò da piazza Santa Maria a casa Francotto, dal teatro-cinema Lux alla palestra della scuola media, all’Istituto civico musicale alla sala danza; tutti luoghi interessati dall’evento diffuso nel paese. Spazio d’eccezione è il Castello del Roccolo, dove le mura neogotiche, le serre ed il parco secolare del castello accoglieranno la danza contemporanea e le sperimentazioni innovative tra danza, teatro e circo con le più interessanti compagnie di danza e balletto europee. Sabato 30 continua circo e teatro di strada, al Roccolo la prima de Lo Spazio dell’Anima. Domenica sarà in scena Silvia Gribaudi, Tommaso Monza ed il suo Schiaccianoci, Tom Campbell, Milo e Olivia, CruCru Cirque, Manoamano, Professor Plunger, Circo Zo, Eccentrici Dadàrò,  Nando e Maila. I Nani Rossi, torneranno al festival con il loro R4, e poi Circo Zoe, WandaCircus, Karcocha.  Per info: www.festivalmirabilia.it.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.