La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giro d’Italia, divieti di transito e modifiche alla viabilità

Chiusura al transito dei veicoli e modifiche al traffico, giovedì 24 maggio, da Alba al monregalese

Cuneo – Per il passaggio del Giro d’Italia sono previsti divieti lungo il percorso, in particolare per i passaggi ad Alba (intorno alle 15) e a Mondovì (passaggio previsto verso le 16) oltre che ovviamente lunga la salita che arriva a Prato Nevoso. Ad Alba divieti di circolazione lungo il percorso già a partire dalle 12.40 e scuole chiuse. Durante la corsa ingresso e uscita da Alba saranno consentiti dalla tangenziale. A Mondovì  dalle 13.40 divieto di transito fino al passaggio della corsa rosa in via Tanaro, via Langhe, via Fracchia, via Silvestrini, piazza Ellero, corso Statuto, ponte della Madonnina, via Perotti, via Aldo Moro, via Rosa Bianca. La Fondovalle Tanaro sarà chiusa al transito dalle 13.15 alle 16.30.
La strada da Mondovì fino al traguardo sarà chiusa in entrambi i sensi di marcia dalle 14. Tra Frabosa Sottana e Prato Nevoso sono previste chiusure anticipate a mezzogiorno. Tutte le strade dovrebbero essere riaperte un’ora dopo l’arrivo. Le chiusure potranno subire anticipi o posticipi in base alle condizioni di afflusso presenti sul percorso.
Ci sarà la possibilità di utilizzare la seggiovia da Frabosa Soprana alla zona del Monte Moro (aperta dalle 9) e da Prato al Col del Prel. Per informazioni si può telefonare all’ufficio turistico del Mondolè, tel. 0174-244481 e visitare il sito www.comune.frabosa-sottana.cn.it. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.