La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 agosto 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Società Corale in concerto in Sala San Giovanni

Repertorio tutto italiano tra arie popolari e musica colta per il concerto in programma venerdì 18 maggio

Il Coro della Società Corale Città di Cuneo

 

Cuneo – Un repertorio tutto italiano, fra tradizione orale e musica colta, per il concerto dal titolo “Made in Italy 2.0” che il Coro della Società Corale Città di Cuneo terrà in Sala San Giovanni venerdì 18 maggio, a partire dalle 21.
Diretta dal maestro Giuseppe Cappotto, la formazione cuneese alternerà raffinate armonizzazioni di brani popolari a pagine di musica colta di compositori italiani viventi, che negli ultimi anni hanno dato prova di grande freschezza d’ispirazione e di straordinaria capacità tecnica, tanto da conquistare i più prestigiosi palcoscenici internazionali: da Enrico Miaroma a Lorenzo Donati, da Manolo Da Rold a Giuseppe Di Bianco, Corrado Margutti, Mauro Zuccante, fino al cuneese Gianluca Verlingieri, che nel 2011 dedicò alla Società Corale, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il “Benedicite Dominum” che sarà eseguito a fine serata.
Non mancheranno un’eccentrica interpretazione di “Nel blu dipinto di blu” ed una versione per coro a cappella della celeberrima “I’ te vurrìa vasà” di Eduardo di Capua.
L’ingresso sarà libero.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.