La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Operai Tenda bis, dopo il presidio l’assemblea. E giovedì a Torino

Domani una nuova protesta nella zona del cantiere, giovedì manifestazione a Torino davanti alla sede regionale Anas

La Guida - Operai Tenda bis, dopo il presidio l’assemblea. E giovedì a Torino

Limone Piemonte – È terminata alle 12 un’altra mattinata di presidio al Tenda da parte degli operai del cantiere del Tenda e dei sindacati. Oggi assemblea sindacale al campo base; domani un nuovo presidio al cantiere, dalle 8 alle 12, e poi giovedì 19 aprile andranno a manifestare a Torino, in corso Matteotti 8, dove si trova la sede di Anas Piemonte.
“Chiederemo ai vertici Anas di ripristinare il contratto con Fincosit. Il direttore dei lavori ci ha detto che in un anno si può terminare lo scavo del Tenda bis e in circa 15 mesi aprirlo alle auto”, dice Salvatore Correnti della Feneal Uil.
Anas ha rescisso il contratto con l’impresa appaltatrice del Tenda “per gravi inadempienze” ed entro il 30 maggio deve sgomberare il cantiere da “uomini e mezzi”. Mancano pochi mesi a terminare il Tenda bis e ora si rischia di far finire nel pantano l’opera. “Chi paga tutto questo? – scrivono in un volantino i sindacati Filca Cisl – I lavoratori e le loro famiglie, ma anche il territorio, l’economia, e l’occupazione locale”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.