La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un panino con 70 candeline per Palmiro, il paninaro delle scuole

Ha "sfamato" generazioni di studenti nelle scuole superiori di Cuneo, per 40 anni

La Guida - Un panino con 70 candeline per Palmiro, il paninaro delle scuole

Cervasca – Nei prossimi giorni, il 21 marzo, compie 70 anni Palmiro Gondolo, “il paninaro di Cuneo”: un volto conosciuto da generazioni di studenti cuneesi e non solo, dato che per 40 anni ha venduto panini e gestito distributori nelle scuole della città.
Su La Guida in edicola giovedì 15 marzo, c’è la sua storia, che ha alle spalle l’esperienza di famiglia (la trattoria “Cichin” a Confreria) e anche quella del periodo di servizio militare (aveva imparato ad aggiustare e caricare i distributori automatici).
Installa nel 1975 la prima “macchinetta” alla Sacra Famiglia, poi arrivano le richieste da altre scuole: centinaia di panini freschi confezionati ogni mattina, coinvolgendo anche i familiari, e poi la distribuzione, cercando di “giocare” sulla differenza di orario degli intervalli per servire tutti, correndo da una scuola all’altra.
Dopo 40 anni, nel 2015 Palmiro si ritira dal lavoro e lascia l’attività ai nipoti Diego e Noemi. Ancora oggi, però, molti adulti incontrandolo lo riconoscono; e lui, di tanti, ricorda ancora il panino che preferivano.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.