La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 23 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’inaugurazione delle Olimpiadi, nel segno della pace

Tante emozioni, oltre a freddo e vento, nella cerimonia di inaugurazione in Corea del Sud. Arianna Fontana portabandiera, tra le atlete Marta Bassino

La Guida - L’inaugurazione delle Olimpiadi, nel segno della pace

PyeongChang – Con le tante emozioni della cerimonia di inaugurazione sono iniziate ufficialmente le Olimpiadi invernali che si disputano in Corea del Sud fino al 25 febbraio, giorno della cerimonia conclusiva.  Sfidando la temperatura glaciale e il vento, le atleti e gli atleti olimpici hanno lanciato il loro messaggio universale di pace: lo sport può unire e superare qualsiasi confine o barriera, anche quello che separa la Corea in Nord e Sud, almeno per qualche settimana.

L’Italia, secondo l’alfabeto coreano, ha fatto il suo ingresso nell’Olympic stadium di PyeongChang per 59ª. Le atlete azzurre sono state precedute dalla portabandiera, la pattinatrice Arianna Fontana.

“È stato emozionante, tantissimo – ha detto Arianna Fontana – Ho avuto un po’ di paura prima di entrare perché c’era un vento assurdo. Prima di entrare ho urlato ai ragazzi se erano carichi e mi hanno risposto con un mega urlo. Siamo tutti belli pronti per questa grande avventura. Domani sono in pista per le prime gare e darò il massimo”.

Alle sue spalle, in prima fila le atlete dello sci alpino, con Marta Bassino. La giovane campionessa borgarina sarà in gara nella sua specialità, il gigante, lunedì mattina (le due manche alle 2.15 e alle 5.45) e nella combinata il 23 febbraio. Domani si assegneranno le prime medaglie.

Selfie per le atlete della nazionale italiana di sci alpino

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.