La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo sono 1.442 i nuovi iscritti alla prima superiore

Si confermano le tendenze sulle scelte degli indirizzi, con differenze rispetto alla media nazionale

La Guida - A Cuneo sono 1.442 i nuovi iscritti alla prima superiore

Cuneo – Alle attuali classi prime delle scuole cuneesi sono iscritti 1.526 alunni, contro i 1.370 dello scorso febbraio. Quasi sei classi materializzate dal nulla spalmate su tutte le scuole della città. I numeri rappresentano una realtà ben consolidata e bifronte, ovvero l’aumento delle iscrizioni nelle scuole più grandi e il mantenimento di iscritti costante negli istituti più piccoli. Infatti l’indirizzo scientifico del “Peano-Pellico”, l’Itis Delpozzo e il Liceo De Amicis raccolgono da soli più di 200 alunni che uniti a quelli dell’Istituto Bonelli rappresentano il 60% del totale complessivo. Per quanto riguarda l’indirizzo classico del “Peano-Pellico” i valori sono costanti da quattro anni. Sembrerebbero all’apparenza meno richiesti il Grandis e l’Ipsia, ma che grazie alle migrazioni durante l’anno si ripopolano confermando la loro propensione ad essere scuole di riparo. In ogni caso la tendenza comune del cuneese è quella di avere, rispetto alla media nazionale, più iscritti alle scuole tecniche e meno ai Licei. L’Analisi completa del fenomeno è sul numero della Guida di oggi. Gli iscritti per l’anno scolastico 2018/2019 sono in totale 1.442 alunni, aggiungendo alla tabella pubblicata i  74 dell’Agraria.

Servizio completo su La Guida di giovedì 8 febbraio, disponibile in edizione cartacea o digitale.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.