La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Sergio Cavallo, responsabile in Comune e dirigente Figc

È deceduto nella notte di martedì 10, era Cavaliere della Repubblica e cocciuto nel cuneese

La Guida - Addio a Sergio Cavallo, responsabile in Comune e dirigente Figc

Cuneo – Nella notte di martedì 10 è deceduto Sergio Cavallo, 75 anni di Cuneo, geometra, per 45 anni responsabile dell’ufficio tecnico del Comune capoluogo. Cavaliere della Repubblica, era molto conosciuto nel cuneese: a giugno era stato premiato a Roma con la benemerenza Figc al merito sportivo per i 50 anni di attività come dirigente federale; nell’ultimo periodo ricopriva l’incarico di vicefiduciario regionale per i campi sportivi e faceva parte della commissione nazionale dei campi in erba artificiale. Era stato dirigente del Cuneo Calcio e appassionato sostenitore della squadra biancorossa. Da giovane si era arruolato nel corpo degli Alpini, diventando tenente; il legame con le penne nere non si era mai interrotto, era iscritto al gruppo Alpini di Cuneo. Da anni era impegnato, con dedizione, nel volontariato col circolo Acli San Lorenzo e Desertetto di Valdieri.La salma è stata composta nella camera mortuaria dell’Istituto climatico di Robilante; da lì giovedì 12 parte il corteo funebre, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore vengono celebrati i funerali; poi la salma sarà portata al cimitero di San Rocco Castagnaretta. Sergio Cavallo lascia la moglie Paola, il figlio Matteo, la sorella Laura con Angelo, la figlia Paola, i nipoti Sara e Marco.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.