La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Treni, per la Cuneo-Ventimiglia dal 6 maggio nuovi orari

Da mercoledì 24 aprile è annunciata la ripresa dei collegamenti con la Liguria

Limone Piemonte

La Guida - Treni, per la Cuneo-Ventimiglia dal 6 maggio nuovi orari

È annunciata per dopodomani (mercoledì 24 aprile) la ripresa della completa circolazione dei treni sulla linea Cuneo-Breil-Ventimiglia. Sono terminati la scorsa settimana i lavori di ripristino di un terrapieno a Vievola (nella foto), crollato sotto le piogge di Pasquetta. Cantiere che per tre settimane ha costretto i treni a fare capolinea a Vievola e a prevedere un bus-navetta per garantire il collegamento con Tenda e i convogli di Sncf sulle tratte Tenda-Breil e Breil-Nizza.
Con la riattivazione della linea si inaugura anche la quarta coppia di treni che era programmata dal 2 aprile, giorno dopo l’interruzione della ferrovia.
Da Cuneo, partenze alle 6:41, 8:41, 14:41 e 17:15; da Ventimiglia, alle 6:18, 10:39, 14:55 e 18:49. Da lunedì 6 maggio, l’orario pomeridiano del ritorno dalla città ligure alle 14:55 (arrivo a Cuneo alle 17:35) sarà attivo solo il sabato e la domenica, sostituito dal lunedì al venerdì da una corsa alle 16:20 (arrivo a Cuneo alle 19.19). Una modifica richiesta alla Regione dall’Osservatorio per la Ferrovia del Tenda che si è fatto portavoce degli amministratori locali e delle istanze dei pendolari.
“Il sabato e la domenica rimane l’orario da Ventimiglia alle 14:55 – spiega Federico Santagati, tecnico dell’Osservatorio – perché secondo RFI è la presenza di ulteriori treni stagionali che riducono la disponibilità della stazione di Ventimiglia, forzando l’anticipo della partenza nei giorni festivi e prefestivi. Tuttavia ci si chiede come è possibile, visto che i treni stagionali per l’afflusso turistico estivo sono sempre esistiti e il numero di treni tra Savona e Ventimiglia risulta persino maggiore nei giorni feriali. Inoltre bisogna evidenziare che con la modifica del piano binari di Ventimiglia alla fine del 2017, la stazione di confine ha visto un drastico calo nel numero di binari disponibili per il ricovero dei convogli, convertendo le aree precedentemente utilizzate per lo stazionamento dei treni in parcheggi per autoveicoli”.
Un tema che sarà oggetto di discussione al tavolo tecnico dell’Osservatorio anche in chiave di potenziamento futuro della Cuneo-Ventimiglia.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente