La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Stazioni dei treni con patrimonio archeologico e ambientale: il premio “Euroferr” incorona la valle Roia

Le stazioni ferroviarie della Roia (linea Cuneo-Ventimiglia) sono state premiate per il loro "straordinario territorio importante dal punto di vista storico turistico ambientale e archeologico"

La Guida - Stazioni dei treni con patrimonio archeologico e ambientale: il premio “Euroferr” incorona la valle Roia

A ottobre ci saranno le premiazioni del Premio Ferroviario Europeo “Euroferr” che quest’anno è andato alle stazioni della valle Roia, di cui alcune che fanno parte della linea Cuneo-Ventimiglia.

Il riconoscimento è parte della European Mobility Week è nato nel 2021 con un obiettivo semplice: “premiare i Sindaci di quelle Stazioni Europee che sono state già ben valorizzate o che meritano di essere valorizzate e soprattutto conosciute dai turisti per il loro straordinario territorio importante dal punto di vista storico turistico ambientale e archeologico”, come si legge in una nota stampa del premio.

Le stazioni della valle Roia hanno interpretato, secondo la giuria, la filosofia del premio Euroferr, che considera “le stazioni non solo punti di transito ma anche Porte Magiche di Ingresso verso Territori Meravigliosi Ricchi di. Storia, Turismo, Bellezze Ambientali e Archeologiche”.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente