La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Aisone, la Polizia di Frontiera arresta due presunti “passeur”

L'operazione di contrasto al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina effettuata sul Colle della Maddalena

La Guida - Aisone, la Polizia di Frontiera arresta due presunti “passeur”

La Polizia di Frontiera di Limone Piemonte nel corso di mirati servizi di contrasto all’immigrazione clandestina sul Colle della Maddalena, effettuati il 24 e il 26 maggio in prossimità del Comune di Aisone, ha tratto in arresto, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, due cittadini indiani sorpresi mentre erano alla guida di veicoli con a bordo cittadini extracomunitari privi di documenti e diretti verso il confine francese e viceversa.

Il primo arresto, nelle ore notturne tra il 24 e il 25 maggio, riguarda il tentativo di portare in Francia, a bordo di un’auto
con targa francese, otto cittadini pakistani e indiani, tra i quali due minori, stipati sul mezzo. Vano il tentativo da parte dell’autista di sfuggire alle pattuglie della Polizia che lo bloccavano prontamente sulla SS21. Il giorno successivo, in orario diurno, un altro individuo tentava di portare invece dalla Francia all’Italia, a bordo di un’auto con targa portoghese, tre sedicenti cittadini pakistani.

Continuano con sempre più pressanti e incisivi i controlli della Polizia di Limone Piemonte, settore specialistico della Polizia di Stato, a ridosso della frontiera interna con la Francia attraversata da tre assi principali di penetrazione: l’asse ferroviario e due assi stradali compresi tra i Colli dell’Agnello, della Lombarda e della Maddalena, quest’ultimo attraversabile tutto l’anno. Per il contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina e del suo favoreggiamento e per la sorveglianza transfrontaliera, la Polizia di
Frontiera cuneese svolge inoltre pattuglie miste di frontiera previste dal Regolamento di Impiego, siglato nel 2019 dai Capi delle Polizie italo-francesi, che assegna competenza esclusiva alla Polizia di Frontiera.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente