La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Università di Torino, lezioni, esami e lauree a distanza fino al 15 gennaio

Nuove disposizioni dell'Ateneo per ridurre le situazioni di assembramento e le possibilità di contagio

La Guida - Università di Torino, lezioni, esami e lauree a distanza fino al 15 gennaio

Considerata l’evoluzione del quadro epidemiologico delle ultime settimane, per ridurre le situazioni di assembramento e le possibilità di contagio, l’Università di Torino, e dunque anche la sede distaccata di Cuneo, ha scelto di passare, a partire da venerdì 7 gennaio, alla didattica a distanza, almeno fino al 15 gennaio.

Pertanto fino a tale data le lezioni, gli esami e le sedute di laurea, ove previste, si svolgeranno online. Inoltre le aule studio resteranno chiuse mentre l’accesso alle biblioteche sarà consentito unicamente con l’utilizzo di dispositivi di protezione di tipo FFP2 e nel rispetto delle disposizioni normative nazionali e regionali. Le attività di tirocinio curriculare, laboratori, svolgimento tesi e altre attività di tipo esperienziale a piccoli gruppi che non possono essere surrogate a distanza, potranno invece svolgersi in presenza, sulla base della valutazione dei docenti responsabili e nel rispetto delle regole.

Sul sito dell’Università si legge: “Al momento è impossibile prevedere quale sarà la situazione dopo il 15 gennaio 2022, ma ogni cambiamento circa le modalità di fruizione delle attività e delle strutture dell’ateneo verrà tempestivamente comunicato alla comunità universitaria”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente