La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un rigore al 90′ condanna la Freedom alla sconfitta

Nello scontro salvezza sul sintetico di Tavarnuzze le cuneesi cedono di misura alle toscane ma il margine sulla zona retrocessione è ancora di tre punti

La Guida - Un rigore al 90′ condanna la Freedom alla sconfitta

Nel caldo pomeriggio di questa domenica 14 aprile la sfida tra Arezzo e Freedom, che mette in palio pesanti punti-salvezza, si gioca sul sintetico di Tavarnuzze. Nel primo tempo l’equilibrio regna sovrano, poi arriva il lampo della padrone di casa con Razzolini che timbra il palo. La stessa Razzolini poco più tardi manca di poco il bersaglio, nel finale tocca alle cuneesi esplorare l’area di rigore avversaria, prima con Zito (palla di poco a lato), poi con Mellano (Nardi devia in angolo). Buon ritmo di gioco anche nella ripresa, pur tra tante imprecisioni e una stanchezza sempre più affiorante. Nucera fa buona guardia sul tentativo di Miotto, a lato il diagonale di Serna. Cambi su entrambi i fronti per un finale di gara in cui sono le toscane a premere sull’acceleratore, ma il portiere cuneese pare imbattibile: l’estremo difensore cattura il tiro di Fragnino dal limite, poco più tardi con l’aiuto del palo disinnesca il tentativo di Carcassi. La porta ospite diventa stregata quando Carcassi fallisce il più facile dei tap-in dopo la traversa colpita dalla neoentrata Rossi. All’ultimo assalto l’Arezzo vede premiata l’intraprendenza con un contestato calcio di rigore assegnato per un ingenuo contatto tra Giatras e Carcassi. Il tempo per provare un’incredibile rimonta c’è, ma in pieno recupero Nardi vola a neutralizzate la grande conclusione di Eletto. L’Arezzo vince di misura e ipoteca la salvezza, mentre la Freedom perde un punto nei confronti del Pavia che torna dalla sfida in casa del Genoa con un 2-2.

AREZZO-FREEDOM 1-0

45′ st rigore Miotto

AREZZO: Nardi, Tuteri, Blasoni, Toomey, Lorieri, Licco, Lunghi (8′ st Miotto), Martino (42′ st Nasoni), Gnisci (1′ st Carcassi), Diaz (23′ st Fragnito), Razzolini (42′ st Rossi).

A disposizione: Holzer, Paganini, Rossi, Nasoni, Bergros, Imprezzabile, Fragnito.

Allenatore: Leoni.

FREEDOM: Nucera, Devoto (23′ st Aime), Giatras, Zito, Asta, Fadini, Di Lascio (15′ st Battaglioli), Vazquez (23′ st Eletto), Serna (23′ st Martin), Mellano, Robbione (1′ st Burbassi).

A disposizione: Marrone, Bruni, Ara, Basso.

Allenatore: Ardito.

Serie B femminile, risultati giornata 24

Arezzo-Freedom 1-0

Brescia-Ternana 2-3

Genoa-Pavia 2-2

Chievo-Lazio 0-3

Ravenna-Cesena 0-6

Res Roma-San Marino 3-2

Tavagnacco-Hellas Verona 1-3

Bologna-Parma ore 18.30

Classifica: Lazio 65, Ternana 60, Cesena 58, Parma 55, Hellas Verona, Chievo 42, Genoa 38, Brescia 30, Bologna 29, Arezzo 27, Res Roma 24, Freedom 23, San Marino 21, Pavia 20, Tavagnacco 12, Ravenna 3.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente