La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo San Dalmazzo, in tanti alla Festa di Via dei Boschi (video)

Un’occasione unica per ammirare dal vivo i maestri del “chainsaw carving”, l’arte di scolpire il legno con la motosega

Borgo San Dalmazzo

La Guida - Borgo San Dalmazzo, in tanti alla Festa di Via dei Boschi (video)

Centinaia di persone, già dalla mattinata di oggi (domenica 14 aprile), hanno accolto l’invito dell’associazione “Sidhe” e dell’azienda Lovera Fiori affollando Tetto Turutun Sottano (Borgo San Dalmazzo) per la 1ª Festa dei Fiori e della magia di Via dei Boschi, erede della già affermata Festa della Petunia.

Dalle 9.30 via dei Boschi si è animata di artisti del legno, artigiani, bancarelle espositive con prodotti tipici e dimostrazioni dal vivo. Pezzo forte della giornata, l’esibizione di “chainsaw carving”, raduno di artisti della motosega con la presenza di una quindicina di virtuosi del settore, tra i più rappresentativi del panorama italiano del “carving”, che – invitati da Fabrizio Ciarma (“Barba Brisiu”) – si sono dati appuntamento per esibirsi, confrontarsi su tecnica, sicurezza, attrezzatura, progetti, corsi con la possibilità per appassionati e curiosi di scoprire l’affascinante mondo della scultura artistica con motosega. Insoliti e curiosi personaggi, animali piccoli e grandi, creature fantastiche prendono forma magicamente sotto gli occhi del pubblico, grazie all’abilità e alla creatività degli scultori e artisti della motosega. Padrini della manifestazione i boscaioli del Team Giacomelli, provenienti dalla val di Fiemme, protagonisti di un programma televisivo su DMAX sul “taglio del legno”.

È stata anche l’occasione per presentare ufficialmente la neonata associazione “Sidhe”, recentemente costituita. “Sidhe” (italianizzato in Scide) è un vocabolo gaelico che significa “Piccolo Popolo” o “Popolo Fatato”.

L’associazione ha tra gli obiettivi lo sviluppo del territorio nei settori del turismo, artigianato, prodotti tipici, in collaborazione con le associazioni già presenti, privilegiando l’attenzione al mondo giovanile, lo sviluppo di progetti con le scuole, la promozione dei mestieri legati al territorio.

I soci fondatori sono Monica Giraudo (presidente), Elena Morlano, Stanislav Nichiforov, Paolo Menardi e Fabrizio Ciarma (“Barba Brisiu”). Il logo è stato disegnato da Alessandra Cavicchia. Sul palco per l’inaugurazione anche la mascotte “Bretello”. Prima del suo ingresso, è stato osservato un momento di silenzio in memoria di Giovanni Lovera, scomparso un mese fa a 89 anni, protagonista – dal dopoguerra ai giorni nostri – della vita e delle tradizioni contadine legate a Tetto Turutun Sottano.

La manifestazione prosegue per tutto il pomeriggio con la possibilità di voli panoramici in elicottero, passeggiate con gli alpaca, truccabimbi, servizio bar e i giochi di una volta con Prezzemolo. Inoltre grande esposizione di trattori d’epoca, 3° incontro di fisarmoniche e laboratorio “Le mani in terra”.

“Barba Brisiu” in azione

          

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente