La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 18 maggio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Era incapace di intendere e di volere”

Oggi a Cuneo l'udienza preliminare che vede imputato Sacha Chang, accusato di aver ucciso a coltellate suo padre e l'amico di famiglia. In base alla perizia psichiatrica potrebbe essere scarcerato

La Guida - “Era incapace di intendere e di volere”

Montaldo Mondovì – Quando il 16 agosto scorso uccise a coltellate suo padre e l’amico di famiglia che li ospitava nella sua casa in val Corsaglia, Sacha Chang, 21enne olandese, non era in grado di intendere e di volere, questo l’esito della perizia psichiatrica depositata dalla difesa del ragazzo che dopo l’arresto e il trasferimento al carcere del Cerialdo, era stato successivamente collocato al carcere delle Vallette di Torino, struttura più adatta per detenuti con disturbi psichici. All’udienza preliminare di questa mattina, davanti al Gip dottoressa Tornesi, l’avvocato Luca Borselli ha quindi chiesto la scarcerazione del proprio assistito e la sua collocazione in una struttura residenziale per l’esecuzione di misure di sicurezza (REMS ) in virtù della sua pericolosità sociale. Nei prossimi giorni è attesa la decisione della dottoressa Tornesi, se dovesse essere pronunciato il non luogo a procedere si dovrà anche valutare in quale struttura trasferire il ragazzo, soprattuto se in Italia o in Olanda dove vive sua madre.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente