La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Regione, approvata una variazione di bilancio da 150 milioni

Voto favorevole della maggioranza, le minoranze avevano presentato 607 emendamenti

La Guida - Regione, approvata una variazione di bilancio da 150 milioni

Torino – Con i soli voti della maggioranza, il consiglio regionale ha approvato una variazione di Bilancio da 150 milioni.
Contenute nel documento agevolazioni in materia di Irap per gli enti del terzo settore, risorse per le cure sanitarie domiciliari fuori regione ai cittadini piemontesi, proroghe annuali delle agevolazioni per l’utilizzo dei veicoli ecologici, iniziative di formazione per la sicurezza stradale e la formazione in materia di guida sicura per i neopatentati, stanziamento di contributi ai Comuni delle terre alte per l’acquisto di mezzi sgombraneve e di risorse per il contrasto ed il contenimento della peste suina. Sul fronte della cultura, da registrare lo stanziamento di 2,6 milioni a favore del Salone Internazionale del Libro, 23 milioni per il diritto allo studio universitario ed 8 milioni per promuovere l’evento ciclistico internazionale “Grande partenza del Giro d’Italia 2024”. C’è anche un aumento dei fondi per la Biblioteca virtuale per la salute del Piemonte.
Dall’opposizione sono stati presentati 607 emendamenti al testo del Ddl. Tra i punti più criticati dalla minoranza, la mancanza di risorse da destinare a voucher scuola e Rsa, ma anche al sostegno del diritto allo studi e della mobilità sostenibile.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente