La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 12 aprile 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Piazza Europa: “Entro fine anno la prima bozza del progetto”

Boselli: “Nella maggioranza non c'è accordo sul tipo di intervento e sul destino dei cedri”. L'assessore Luca Pellegrino: “È un progetto importante, entro la fine dell'anno i progettisti ci faranno avere la prima bozza”

La Guida - Piazza Europa: “Entro fine anno la prima bozza del progetto”

Cuneo – Il nuovo progetto di riqualificazione del sagrato di piazza Europa non è ancora stato presentato per la mancanza di accordo all’interno della maggioranza sul destino dei cedri presenti sulla piazza? A chiederlo è stato Giancarlo Boselli con un’interpellanza discussa questa sera, lunedì 27 novembre, in consiglio comunale.

“La sindaca aveva assunto un impegno, affermando che lo avrebbe fatto in termini piuttosto stringenti. Ma non abbiamo ancora avuto il piacere di poter vedere il progetto: come mai? – ha detto Boselli – È evidente che c’è qualcosa di più di un dubbio che su questo progetto non ci sia un accordo all’interno della maggioranza e ci sia in modo particolare una differenza di vedute sul tipo di intervento che debba essere proposto in commissione e al consiglio comunale. Cioè un intervento radicale che giustifichi in qualche modo una spesa di oltre sei milioni di euro e quindi preveda l’abbattimento dei cedri, oppure un intervento di altro tipo, rispettoso di quella che oggi piazza è Europa”.

Nella sua replica l’assessore Luca Pellegrino ha fatto il punto della situazione: “Il fulcro dell’intervento è sempre stato riqualificare la piazza in superficie, fondamentale a nostro parere per tutta la città. I progettisti sono al lavoro, in contatto con i nostri uffici, ed entro la fine dell’anno ci faranno avere la prima bozza. È passato un mese e questo è un progetto di un intervento da quasi tre milioni di euro. Sui cedri non abbiamo una posizione preconcetta, valuteremo la proposta dei progettisti. Io tutte queste tensioni non le ho percepite, questa sua talpa non partecipa alle riunioni a cui partecipo io”.

Per Boselli la risposta è “imbarazzante per la sua maggioranza. Fra qualche tempo ci dirà che non avete mai voluto un parcheggio in piazza Europa. Voi quelle piante le volete tirare giù e ci raccontate che seguirete i consigli dei progettisti. Ma è il sindaco che dovrebbe dare un indirizzo ai progettisti”.

Dai banchi dell’opposizione Ugo Sturlese aveva sottolineato con ironia: “A noi non dispiace questo ritardo, continuate pure a litigare tra di voi e così evitate un intervento che peggiorerebbe la situazione. Invito la maggioranza a perseguire l’obiettivo della diminuzione del traffico in centro città”. Per Giuseppe Lauria “siete stati bocciati su un progetto, però avete avuto dei soldi e andrete a spenderli per spenderli finendo a fare altri errori. Piuttosto spendete i soldi in piazza delle Uve”. Dai banchi della maggioranza, Vincenzo Pellegrino ha replicato: “Vorrei rasserenare il consigliere Boselli: la sua talpa non ha sentito bene”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente