La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una proposta per chi cerca di rendere giustizia alla Sapienza

Iscrizioni aperte per i sette incontri con il biblista don Giovanni Giordano a partire da domenica 15 ottobre

La Guida - Una proposta per chi cerca di rendere giustizia alla Sapienza

Cuneo – I tre miti dell’oggi (il messianismo secolare, il desiderio come assoluto, l’annullamento delle differenze) e le contromosse delle Parole Bibliche: l’attesa della Vita che verrà, l’assoluto della Giustizia e la Testimonianza. Questi i temi dei sette incontri in calendario da ottobre a marzo, con il biblista don Giovanni Giordano. L’intento è di creare spazi nei quali la bimillenaria lingua materna dell’Europa possa, di nuovo, ‘dire la sua’, in piena libertà.

Il corso si svolgerà in giorno di domenica. Le date sono le seguenti: 15 ottobre; 5 novembre; 26 novembre; 14 gennaio (2024); 4 febbraio; 25 febbraio; 17 marzo. Sono sette domeniche in tutto. Una ogni tre settimane.
Ecco la struttura di ogni domenica: dalle ore 15.45 alle 17.15, in Cuneo, nella Sala Lanteri (via E. Filiberto,4) verrà proposta – ogni volta – una riflessione teologico-culturale sui temi suggeriti nella presentazione che ho appena illustrato. (E, ogni volta, ai partecipanti, sarà data copia scritta del testo che verrà spiegato). E, a seguire, dalle ore 17.45 alle 18.30, in chiesa, nella parrocchia del Sacro Cuore, si svolgerà la Lectio. (un commento ad un testo biblico in un contesto liturgico). Chi intende partecipare alla prima parte (alla riflessione nella sala Lanteri) deve obbligatoriamente fare un’iscrizione, versando la quota di 50 euro (quota comprensiva delle dispense e delle spese di gestione della sala). L’iscrizione deve essere inoltrata – di persona, possibilmente – presso la libreria Stella Maris (Cuneo, via Felice Cavallotti, 5), indicando nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo email. Chi risiede fuori Cuneo, può iscriversi inviando una email – fornendo le medesime indicazioni- al seguente indirizzo: stellamaris@operecuneofossano.it. Per informazioni, si può eventualmente telefonare al numero della libreria: 0171/68.14.58. (lunedì: ore 15.30-19.30 / martedì: ore 9-19.30 /mercoledì, giovedì, venerdì e sabato: ore 9-13 /15.30-19.30).
Le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti. I posti disponibili sono 245: 188 nella sala Lanteri e 57 nella sala Marino (una sala adiacente al Lanteri, in collegamento audio-video. Si ‘sente’ e ‘si vede’ perfettamente). Il partecipare dalla sala principale o da quella vicina è, ovviamente, deciso dall’ordine delle iscrizioni. Al momento dell’iscrizione – oltre alla ricevuta di pagamento – verrà rilasciato un ‘pass’ che dovrà essere esibito ogni volta per l’accesso alle sale. Coloro che provengono da fuori Cuneo potranno saldare la quota e ricevere il ‘pass’ il giorno stesso del primo incontro (il 15 ottobre). Quella prima volta, ci si dovrà, quindi, presentare almeno con un’ora di anticipo (alle ore 14.45), per poter sbrigare il tutto entro l’inizio dell’incontro. Senza ‘pass’, le porte dei due locali restano invalicabili! Ma anche coloro che provengono da fuori Cuneo dovranno comunque iscriversi tutti prima del 15 ottobre. In tale domenica (quella, appunto, del primo incontro) non si accettano più iscrizioni, per comprensibili ragioni di ordine organizzativo.
Alle ore 17.45, (dopo una mezz’oretta dalla conclusione dell’intervento al Lanteri), avrà luogo la Lectio, nella chiesa del Sacro Cuore. La ‘Lectio’ avrà la medesima struttura delle celebrazioni che svolgevamo nella parrocchia di san Rocco, prima della pandemia: un canto di inizio, la lettura/preghiera di un salmo, la proclamazione di una pagina biblica (quest’anno, i testi verranno tratti tutti dal Quarto Vangelo). Poi, un trenta/quaranta minuti di spiegazione ed una preghiera conclusiva. Tutta la celebrazione sarà animata dai canti meditativi di Taizé. La partecipazione alla Lectio è gratuita ed aperta a tutti. (Ovviamente anche a coloro che non partecipano all’incontro del Lanteri). All’inizio della celebrazione, verrà consegnata ai partecipanti la fotocopia dei testi biblici e dei canti della serata.

Ecco le due pagine de La Guida.

GUIDA_036

GUIDA_037

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente