La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 22 febbraio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Slitta ancora la riapertura del tunnel di Tenda? “Il tempo degli annunci è finito”

Il Pd provinciale: “Robaldo interpelli Cirio e Salvini e richieda una cabina di regia permanente”

La Guida - Slitta ancora la riapertura del tunnel di Tenda? “Il tempo degli annunci è finito”

Cuneo – I timori per il mancato rispetto dei tempi nella riapertura del tunnel di Tenda sono al centro della richiesta presentata dalla segreteria provinciale del Pd al presidente della Provincia.

“Da notizie giornalistiche – scrivono gli esponendi del Pd – apprendiamo con preoccupazione e sgomento che non ci sarà la tanto attesa apertura ad ottobre 2023, ma sarebbe in arrivo un ulteriore slittamento a luglio 2024. Ancora più preoccupanti le parole dell’assessore regionale ai trasporti Gabusi secondo cui non sarebbero “mai state comunicate nuove date”. L’assessore regionale è in contatto con Anas o attende notizie dai media?

Chiediamo al presidente della Provincia di sospendere l’organizzazione dell’evento con le massime autorità italiane e francesi per lo sfondamento dell’ultimo diaframma. Luca Robaldo solleciti il governatore Cirio ed il ministro Salvini, sempre molto attivi sul monitoraggio cantieri e suggestivi sulle grandi opere, affinché si adoperino con continuità e concretezza per garantire il completamento dell’opera. Ci pare incredibile che su una infrastruttura tanto vitale per la Granda ci sia da sempre ed ancora questa incertezza sulle soluzioni progettuali, sulle risorse e sulla tempistica. Il tempo degli annunci è finito. La pazienza della gente di Granda altrettanto”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente