La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 luglio 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le parole dei profeti biblici interpreti dell’esistenza

“Il grido dei profeti”: comprenderne il messaggio per svelare la loro forza e vitalità

La Guida - Le parole dei profeti biblici interpreti dell’esistenza

Diciotto uomini e un solo Dio, diciotto voci e una sola Parola, infine diciotto profeti e un’intera umanità che su di essi ancora oggi misura con le proprie domande, le proprie ansie, aperta all’ascolto. Dopo più di duemila anni gli scritti profetici continuano a interrogare la vita, richiamandola a uno sguardo verso l’alto per trovarvi senso e aiuto.

“Per ascoltare i profeti – ammonisce mons. Giuseppe Cavallotto – occorre mettersi alla loro scuola”. Ecco quindi la proposta: una “visita guidata” alla ricca galleria di profeti, perché il rischio è perdersi tra nomi e parole distillandone il messaggio. Il compito che si assume l’autore non è di carattere esegetico. L’intento è presentare i profeti biblici sia nel loro contesto storico sia nel contenuto che i loro libri trasmettono.

C’è la consapevolezza che “si fa fatica a leggere i profeti e comprendere le loro parole”. C’è un linguaggio non immediatamente decifrabile. Entrano in gioco generi letterari, contesti sociali e culturali lontani dall’uomo contemporaneo. Ci sono temi spesso scomodi e provocatori. C’è la percezione di avere di fronte maestri di pensiero, certo, ma lontani nel tempo. Si coglie però che in quelle parole c’è un messaggio che invita a un “cambio di passo”. C’è Dio che parla attraverso la bocca dell’uomo: “Va’ e riferisci a questo popolo” è il comando a cui Isaia non può sottrarsi.

Fatte le debite precisazioni sul fenomeno del profetismo, anche extrabiblico, e sulla figura del profeta come lettore degli interventi di Dio, l’autore analizza i singoli profeti della Bibbia. Fornisce informazioni storiche, quando è possibile, e presenta il contenuto dei libri che vengono loro attribuiti evidenziandone le linee di sviluppo e il messaggio. L’intento non strettamente esegetico, consente uno stile sempre accessibile senza inficiare il rigore delle argomentazioni.

L’ultima tappa del cammino con i profeti dal significativo titolo “sentieri di meditazione” è quindi una naturale conseguenza. È il momento di svelare l’attualità di quelle figure, di coniugare la loro parola con la vita dei credenti: “perché possa sprigionare la sua forza e vitalità, non può restare cristallizzata in un testo sacro ed essere espressa con sterili ripetizioni di visioni, frasi, immagini. Fedelmente accolta e ripensata, aiuta a interpretare l’esperienza personale”. Autosufficienza, superficialità, arroganza, giustizia calpestata, formalità nel culto sono alcuni dei sentieri “interrotti” denunciati dai profeti, ma riscontrabili nella vita odierna. Di fronte c’è la pazienza, i richiami, la “testardaggine” di Dio

Nel profeta il credente può rispecchiarsi, perché come lui non ha risposte “se non un rispettoso e partecipato ascolto”. In questo atteggiamento però rimane viva la consapevolezza che “la Parola, affinché il suo annuncio non cada nel vuoto, deve essere riformulata ed espressa in parole concrete, comprensibili e convincenti”.

 

Il grido dei profeti
Giuseppe Cavallotto

San Paolo
49 euro

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente