La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 giugno 2024

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Avis Borgo San Dalmazzo, raccolte questa mattina 21 sacche di sangue

Il presidente Renzo Fronti: “Grazie ai donatori! C’è bisogno urgente di forze fresche!”

La Guida - Avis Borgo San Dalmazzo, raccolte questa mattina 21 sacche di sangue

Borgo San Dalmazzo – Sede aperta questa mattina (giovedì 26 gennaio) all’Avis di Borgo San Dalmazzo per la prima apertura annuale della sala prelievi. È soddisfatto il presidente della sezione Renzo Fronti: “Abbiamo raccolto 21 sacche di sangue, in linea con gli obiettivi prefissati. Ringrazio i donatori che con la consueta generosità si sono presentati e li invito a non mollare: c’è sempre più bisogno di sangue, ma la sensibilità verso questo problema non cresce di pari passo. La carenza di sangue è un problema reale, il rischio è che non si possano effettuare tutti gli interventi necessari perché manca il sangue per le trasfusioni.

Oltre ai ringraziamenti, voglio lanciare un appello perché chi non è ancora donatore si faccia avanti per dare il suo contributo, bisogna capire che il problema della carenza di sangue è impellente, non si può rimandare”.

Nel corso del 2022 la sezione Avis di Borgo ha registrato l’adesione di 20 nuovi donatori. “Tanti – commenta Fronti – ma non sufficienti ad assicurare il ricambio e coprire i vuoti lasciati da chi ha cessato le donazioni per motivi di età o di salute. L’auspicio è quindi che altri seguano il loro esempio e facciano la loro parte. Finchè il sangue non verrà fabbricato in laboratorio, la donazione è insostituibile!”.

Le prossime aperture della sala prelievi (in piazza dell’Abbazia) sono in programma giovedì 27 aprile, giovedì 27 luglio e giovedì 26 ottobre, dalle 8 alle 11, previa prenotazione al numero 0171.642291.

Intanto il direttivo Avis dà appuntamenti a soci e simpatizzanti per la festa di Carnevale, in programma sabato 18 febbraio al Real Park di Entracque con la tradizionale “ola al forn” e una serata in allegria.

(foto di archivio)

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente